Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 669
MODICA - 12/08/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: ripresi degli allenamenti per completare la preparazione

Bene i nuovi del Modica e Rametta fa 4 gol. Salta il trofeo "Pietro Scollo"

L’amichevole con il Macchitella Gela è servita a vedere alla prova gli elementi della rosa. Tralongo è andato al Trapani Foto Corrierediragusa.it

Prima sgambatura del Modica. Sono stati i giovani del Macchitella di Gela, squadra militante in Prima Categoria, a fare da sparring partner agli uomini di Seby Catania. I rossoblù sono apparsi già con un buon tono atletico dopo dieci giorni di preparazione anche se il test, considerato l´avversario, non era dei più probanti. Catania ha fatto ruotare tutti gli elementi della rosa di prima squadra ed ha scelto di mischiare le carte alternando giocatori esperti con gli under. Polessi, schierato in porta nel primo tempo, è stato uno dei punti fermi; nella ripresa tra i pali sono andati i due under, il palermitano De Miera e l´ex Avola Loreto.

Altro punto fermo dello schieramento rossoblù è la coppia centrale difensiva formata dai nuovi Pianese e Citronella. I due sono entrambi degli ex rossoblù e sono ritornati dopo alcuni anni con tanto entusiasmo. Altro punto fermo in attacco è stato Rametta, che ha realizzato quattro dei sei gol messi a segno dai rossoblù. L´ex vittoriese si è mosso bene lungo il fronte d´attacco ed ha trovato subito l´intesa con l´ex compagno Crisafulli che ha operato sulla fascia. Insieme ai due anche Sella che ha svariato sia a destra sia a sinistra. Alle spalle del trio d´attacco Gianluca Filicetti che ha preso in mano le redini delle operazioni. Bene anche Truglio e Mento, nuovi arrivati in casa rossoblù che saranno altri due elementi importanti per il centrocampo rossoblù dove anche Sangiorgio lotterà per un posto da titolare. Seby Catania deve trovare ancora il migliore assetto per la squadra e dovrà lavorare per assortire la presenza degli under che dovranno necessariamente andare in campo. Archiviata l´amichevole, il gruppo rossoblù è tornato al lavoro. La società ha intanto comunicato che il trofeo intitolato all´ex massaggiatore Pietro Scollo, che si doveva tenere giocare domenica contro l´F.C. Acireale, non sarà disputato per imprecisati motivi organizzativi.

Tra quindici giorni sarà già derby con la sfida di coppa Italia contro il Vittoria che sarà il primo vero banco di prova per il Modica. La società ha intanto concluso il trasferimento di Fabio Tralongo al Trapani ed ha chiuso le operazioni di mercato anche se il direttore generale Concetto Camelia tiene sempre viva l´attenzione se ci dovesse essere qualche colpo da mettere a segno soprattutto per l´acquisto di un attaccante. Concetto Camelia è comunque soddisfatto del lavoro fin qui svolto: "Il gruppo è compatto e soprattutto formato da elementi seri. Sono convinto che faremo bene perchè vedo un buon clima dentro ed attorno la squadra. Come dirigenza stiamo facendo il massimo".