Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1292
MODICA - 01/08/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: si attende la firma di tre juniores per completare la rosa

In 21 in ritiro con il Modica. Il presidente Cundari: "Puntiamo in alto"

Concluso l’accordo con il portiere De Miere, il difensore Pisciotta ed il centrocampista Urso, palermitani, tutti juniores Foto Corrierediragusa.it

Sono in ventuno e diventeranno 24. E´ la rosa del Modica che si è radunata ieri per il primo giorno di ritiro. A guidare la squadra Seby Catania, che ritorna sulla panchina rossoblù, mentre a fare gli onori di casa insieme al tecnico il presidente Piero Cundari, il suo vice Eugenio Abramo, il direttore generale, Concetto camelia, il team manager Peppe Celestre, il preparatore Luciano Mica ed il nuovo massaggiatore, Emanuele Mauceri, che raccoglie l´eredità del compianto Pietro Scollo.

Il nuovo Modica parte con i migliori intendimenti, e non potrebbe essere altrimenti, ed è convinto che può giocare un ruolo importante nel prossimo campionato di Eccellenza. Il messaggio del presidente Cundari alla comitiva rossoblù è stato chiaro: "Dobbiamo dimenticare gli ultimi tre mesi della passata stagione e ripartire. Abbiamo fatto scelte attente e mirate per ciascun giocatore. Vogliamo puntare in alto e per ottenere risultati importanti dobbiamo essere una squadra compatta e non solo, dobbiamo fare «squadra» con la città". Sarà un Modica impegnato non solo in campo, dunque, ma anche fuori in iniziative di beneficienza e di vicinanza ai giovani. Il primo appuntamento sarà la serata conclusiva della raccolta fondi organizzata dagli Ultras del Modica Calcio a Treppiedi Nord. Un torneo a tre il cui ricavato sarà destinato a Stefano Bombardamento, lo studente tredicenne precipitato dal tetto di un edificio in costruzione il 9 marzo scorso mentre giocava con gli amici. Le sue condizioni sono ancora gravi.

Nel pomeriggio parola al campo con i primi test atletici e giocatori già in buona forma. Da sabato doppia seduta di allenamento tra la pineta di Mangiagesso, il lavoro in palestra ed il polisportivo della Caitina e sarà così fino al 13. In rossoblù sono arrivati intanto tre juniores. Si tratta del portiere Mirko De Miere, del difensore Damiano Pisciotta e del centrocampista Paolo Urso, tutti classe 96´, provenienti da squadre del palermitano. Altri tre juniores siracusani sono attesi entro la settimana per completare la rosa che risulta così composta: Polessi e De Miere, portieri, Camelia, Ravalli, Pianese, Citronella, Buscema e Pisciotta difensori; Filicetti, Sangiorgio, Sella, Arcidiacono, Truglio, Mento ed Urso centrocampisti; Rametta, Sigona, Donzuso, Crisafulli Saraceno e Tralongo. Quest´ultimo, tuttavia, è in predicato di trasferirsi al Trapani e la trattativa dovrebbe concludersi nei prossimi giorni.

(Nella foto: giocatori e dirigenti nella pausa pranzo)