Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 565
MODICA - 02/07/2013
Sport - Calcio: il tecnico ha sposato il progetto Cundari ed ha chiesto scusa alla città per le incomprensioni

Cundari sceglie Seby Catania per la panchina del Modica

Al via la campagna di rafforzamento. Tanti giovani e tagli al bilancio Foto Corrierediragusa.it

Seby Catania (da dx nella foto con il patron Cundari) è il nuovo allenatore del Modica calcio. Si tratta di un ritorno sulla panchina rossoblù dopo la traumatica rottura del rapporto tra il presidente Cundari ed il tecnico. La scelta era nell´aria visto che Lorenzo Alacqua, altro papabile per la panchina, avrebbe comportato un onere non sopportabile per le casse societarie ed anche un progetto molto più ambizioso. Il nuovo Modica nasce infatti con un progetto di valorizzazione dei giovani ed il contenimento delle spese soprattutto per quanto riguarda gli oneri derivanti dai calciatori non residenti in provincia.

Seby Catania, oltre a costare di meno, conosce l´ambiente, gradisce il lavoro con i giovani e può mettere a frutto l´esperienza maturata alla guida della squadra. Il presidente, confortato in questo dal direttore generale, Concetto Camelia, ha optato per dare una seconda chance a Catania in forza del fatto che il tecnico aveva lasciato un lavoro interrotto con la squadra. Catania si è detto lusingato della "chiamata" di Cundari ed ha rivolto le sue scuse ai tifosi ed agli sportivi per le incomprensioni che si erano create lo scorso anno nell´ultima fase del suo incarico. Si tratterà ora di ricucire i rapporti ed in questo la dirigenza con Concetto Camelia in testa dovrà operare a fondo. Con il presidente Cundari Catania ha messo a punto le strategie di mercato per completare la squadra. Servono intanto almeno cinque juniores ed alcuni sono stati già contattati.

Tra questi un portiere del 94´ che ha giocato in serie D ed è disponibile a vestire il rossoblù dopo la partenza di Tarantino. La società cerca anche due attaccanti di ruolo ed ha sotto mano tre nomi. Il direttore generale Concetto camelia ha inoltre contatti con alcuni procuratori per definire l´ingaggio di un paio di stranieri, tra cui un centrocampista brasiliano.