Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 939
MODICA - 26/04/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: il presidente Piero Cundari ha annunciato il suo ritorno dopo le dimissioni

Nel Modica torna il sereno e la gara di play off con il Vittoria non fa paura

Polessi e Filicetti schiereranno la migliore formazione. Annunciati tifosi al seguito dei rossoblù Foto Corrierediragusa.it

Un segnale di serenità per il Modica alla vigilia del turno di play off domenica a Vittoria. Piero Cundari resterà al suo posto di presidente alla guida della società. Cundari aveva annunciato le sue dimissioni all’inizio del mese ma ha fatto un passo indietro rispetto alle sue intenzioni. Il presidente comunicherà ufficialmente la sua decisione di restare alla guida della società in una conferenza stampa smentendo così tutte le voci che vorrebbero il titolo della società trasferito altrove. «L’ho detto tante volte e lo ribadisco. Il titolo è del Modica e non di Cundari ed in ogni caso non c’è nessuna intenzione del genere. I tifosi e la città stiano tranquilli». Cundari è stato in questi giorni vicino alla squadra ed ha incontrato in particolare il capitano Gianluca Filicetti e l’anziano Nicola Polessi cui è stata affidata la squadra dopo il licenziamento di Claudio Gallicchio.

Il clima instauratosi nello spogliatoio è positivo e la rosa di prima squadra sta lavorando di buzzo buono per non sfigurare a Vittoria. «Ce la giocheremo alla pari – dice capitan Filicetti- Loro sono favoriti per il fattore campo ma noi possiamo dire la nostra». Filicetti insieme a Polessi e Carbonaro e tra gli ex che hanno un motivo in più per fare bella figura. Per la gara contro i biancorossi la formazione più probabile vede Tarantino in porta con Sammito e Teriaca esterni, Sapienza e Porzio centrali; a centrocampo Sangiorgio, Tralongo, Elefante e Filicetti. In avanti Gancitano e Gancitano.

E’ molto probabile che anche Enzo Carpentieri rientri nei ranghi dopo lo stop per infortunio. Il giovane attaccante è ritornato infatti ad allenarsi e sembra recuperato. Tra i tifosi cresce intanto la febbre del derby. Saranno in molti a seguire la squadra nella vicina trasferta eed il gruppo degli ultras sarà presente con striscioni e coreografie per sostenere i giocatori in campo.