Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1225
MODICA - 17/03/2013
Sport - Voley, B2: ritorno al successo dopo la battuta di arresto con il Leonforte

Volley Modica passa sul Rossano e resta in alta classifica

Salvezza matematica per gli uomini di Di Grande che ora puntaano ai play off Foto Corrierediragusa.it

Volley Modica Caffè del corso – Eco Ross Rossano 3 – 0
Caffè del corso: Cappello 8, Bonsignore 9, Incatasciato, Modica 10, Assenza 11, Lombardo (L), Spadaro, Salerno 18, Di Grande 3, Morale 2, Incatasciato. All. Di Grande.
Eco Ross Rossano: Taverniti 6, Neri 4, Lavia 3, Zangaro 10, Bencardino 2, Godino 11, Mazzieri 3, Scatigna, Graziano (L). n.e. Naccarato, Nigro, Becci, Burracci. All. Bozzo.
Arbitri: Daniele Amenta e Lucia Calafiore di Siracusa
Set: 25-16; 28-26; 25-21;

Il Volley Modica passeggia sul Rossano e ritorna al successo dopo la battuta di arresto di Leonforte. I modicani hanno così raggiunto la salvezza matematica e guardabno ora ai play off promozione. Otto punti separano, infatti, ben sei squadre con tanti scontri diretti da qui alla fine.

In particolare Modica sarà arbitro della promozione diretta. Il calendario ha piazzato nelle ultime tre apparizioni casalinghe le partite con Lamezia, Cinquefrondi e Trapani, tre delle cinque squadre che attualmente precedono Di Grande e compagni. Quindi il destino è pienamente nelle mani degli azzurri che hanno intanto liquidato la pratica calabrese in poco più di un’ora.

E’ ritornato a pieno servizio Nicola Salerno che ha recuperato in tempi record dall’infortunio alla caviglia. L’opposto, dopo aver assaggiato il campo sabato scorso, ha giocato praticamente tutta la partita risolvendo come al suo solito la partita nei momenti di «stanca». E’ stata comunque una buona partita di tutta la squadra. Si temevano cali di concentrazione come quello che è costato il primo set contro Tremestieri ma il Volley Modica ha dimostrato di essere un sestetto maturo.

(Nella foto: i fratelli Maurizio e Peppe Di Grandi)