Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 950
MODICA - 20/02/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: gli ospiti pareggiano in extremis con Frisenda, pari Orlandina a Rosolini

Il Modica spreca e la Nuova Igea si prende un punto

I rossoblù hanno creato almeno tre nitide palle gol ma non sono riusciti a mettere al sicuro il risultato Foto Corrierediragusa.it

Modica - Nuova Igea : 1 – 1
Marcatori: 3’st Sangiorgio, 44’st Frisenda

Modica:Polessi 6, Sammito 6, Porzio 5, Sangiorgio 6 (43’st Fusca s.v.), Sapienza 6, Teriaca 6, Raffa 7 ( 29’st Vaccaro 5), Elefante 6, Tralongo 5 (45’st Carpentieri s.v.), Filicetti 6, Gancitano 6

Nuova Igea: S. Bucca 6, Russo 6, Triolo 6 (31’st Marino 5), A. Bucca 6, Puzone 6, Quattrocchi 6, Rao 5 (13’st Alacqua 5), Bajrami 5( 13’st Mento 5), Frisenda 7, Ricciardi 6, Aliffi 5.

Arbitro Blanco di Acireale 6
Note: 200 spettatori. Angoli 2-2. Recupero 2’pt, 5’st


La Nuova Igea acciuffa il pari per il rotto della cuffia ed il Modica può solo recriminare. I rossoblù locali non sono riusciti a chiudere la gara quando erano già in vantaggio ed hanno concesso una giocata da manuale a Frisenda che ha colpito senza scampo. Ai punti avrebbe meritato di più il Modica ma la cronica incapacità dei rossoblù di essere cinici sotto rete e trasformare in gol le azioni costruite ha ancora una volta penalizzato la squadra di Claudio Gallicchio.

I giallorossi ospiti, dal loro canto, hanno fatto poco nel corso dei 90’ minuti, hanno rischiato di andare sotto ma sono rientrati in partita. Gli uomini di Alacqua lamentano un presunto fuori gioco sul gol di Sangiorgio e qualche decisione arbitrale poco convincente ma la squadra barcellonese ha offerto veramente poco forse perché mancava di due uomini importanti come Dall’Oglio ed Alosi.
Il Modica ha annaspato in avanti per l’assenza di Carbonaro e con il solo Raffa vivace sulla fascia. Proprio da lui è venuto il cross per il gol di Sangiorgio e altre occasioni non sfruttate. Anche Teriaca nel ruolo di esterno ha cercato di spingere ma in mezzo mancava un punto di riferimento tanto da indurre Gallicchio a spostare il difensore Porzio al centro dell’attacco per tutto il secondo tempo. Porzio si è fatto valere di testa ma poco ha potuto sul breve e negli scambi. I rossoblù hanno cercato in tutti i modi la vittoria per far dimenticare la sconfitta con l’ultima della classe di sabato a Gela ma la ciambella non è riuscita col buco. Ci è mancato poco e ci ha pensato Frisenda a rovinare la festa. Ad un minuto dalla fine infatti una «spizzicata» di testa di Ricciardi serve Frisenda che accorre da dietro. Il tiro di controbalzo da fuori area fa secco Polessi inutilmente proteso verso la palla. La partita finisce qui ed il Modica non si dà pace ma deve solo recitare il mea culpa.

Almeno due le occasioni clamorose per andare in gol; entrambe per il giovane Tralongo, che in altre occasioni è stato concreto. Nel primo tempo al 41’ Teriaca crossa dalla destra e trova Tralongo solo al centro dell’area a pochi metri da Stefano Bucca. Il rossoblù colpisce la palla ma sbaglia incredibilmente. Sempre nel primo tempo era stato Sapienza a sfiorare il gol su colpo di testa su ponte di Porzio al 30’. Il secondo tempo comincia sotto i migliori auspici per il Modica. Lancio di Filicetti per il veloce Raffa sulla fascia destra. Il giocatore si invola mentre qualche giocatore ospite invoca il fuori gioco. Il cross a rientrare è perfetto, Sangiorgio si avvita e mette in gol. Al 5’ ancora Modica con Raffa, ancora lui, che crossa per Gancitano che manda di poco fuori. L’occasionissima di Tralongo cade al 36’. Il giocatore viene lanciato da centro campo e si presenta da solo davanti al portiere con Gancitano al suo fianco. Tralongo sceglie il pallonetto e sbaglia un gol fatto. La Nuova Igea si scuote e comincia a premere il Modica ma senza concretezza. Ci pensa Frisenda a conquistare un punto fondamentale per continuare la corsa ai play off.

Negli spogliatoi Alacqua è sereno: «Temevo questa partita ma ce la siamo cavati grazie a Frisenda. E’ vero il nostro limite è il gol e da questo punto di vista abbiamo fatto poco. Abbiamo comunque concesso poco al Modica ed il loro gol era in fuorigioco. Il pareggio ci sta, credo che sia il risultato più giusto». Per il Modica Gallicchio si limita a qualche parola «Incredibile» – dice, prima di essere stoppato dal direttore generale Giuseppe Librizzi che lo obbliga ad un silenzio stampa che parla da sé.

I risultati della 9a giornata di ritorno:
Atletico Villafranca - Tiger ( rinviata al 6 marzo)
Città di Rosolini - Orlandina 0 - 0
Città di Vittoria - Real Avola 2 - 0
Due Torri - Misterbianco 1 - 1
Modica - Nuova Igea 1 -1
Mazzarrà - Atletico Gela (si gioca giovedì)
San Gregorio - Aci S.Antonio 1 - 0
Taormina - Comiso 0 - 0

Classifica:
Orlandina 48
Vittoria 47
Due Torri 41
Nuova Igea 40
Modica 38
Tiger Brolo 35*
Aci S. Antonio 34
Mazzarrà 32*
Real Avola 32
Taormina 31
Misterbianco 31
San Gregorio 28
Rosolini 19
Comiso 18
Villafranca 15*
A. Gela 14*

* una partita in meno