Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1311
MODICA - 19/02/2013
Sport - Volley, serie C: le ragazze di Ennio Cutrona vivono un gran momento

Pro Volley Modica sbanca Augusta e vola al 1° posto

Sabato prossimo stracittadina contro l’U.S. Volley al PalaRizza Foto Corrierediragusa.it

Pallavolo Augusta - Pro Volley Modica: 0-3
(Parziali 13-25 26- 28, 19-25)

PVT MODICA
LICITRA 17) PERDICHIZZI CHIARA ( 4 ), MAZZEO ( 3 ), ZACCARIA ( 1), ARRABITO (0), PERDICHIZZI CORINNA (0.), DENARO (8), FLORIDIA (23), LICATA (LIBERO ). MADONIA N.E. BRAFA ( L2) N.E. MOLE ( N.E. ) ALL. ENNIO CUTRONA

ARBITRI: AMENTA e MURE’


Ancora una vittoria in trasferta per il Pro Volley Modica: 3-0 secco in casa della Pallavolo Augusta e primo posto «provvisorio» in virtù del turno di riposo dello Hobbit Scordia, fermo per la rinunzia della pallavolo Paternò.

Partenza sprint ad Augusta e vittoria del primo set fin troppo agevole ( 13-25 ) che fa calare la tensione agonistica e nel secondo set si assiste ad un’altra gara con Augusta sempre avanti e le modicane ad inseguire; ma la diversa caratura tecnica fa sì che non appena le ragazze di Ennio Cutrona (nella foto) tornano a girare sui propri ritmi, agguantano le locali sul 24 pari e vincono ai vantaggi (26-28).

Nel terzo parziale le ragazze di coach Cutrona giocano in scioltezza ma concentrate e non hanno difficoltà a chiudere il parziale (19-25).
Partita sostanzialmente a senso unico se si esclude il secondo set con il Pvt che aggiunge altri 3 punti alla classifica e si porta provvisoriamente in testa alla graduatoria profittando del turno di riposto imposto dal calendario alla Hobbit Scordia.

Prossimo turno in casa la Apotema affronterà l’ennesimo derby ibleo, questa volta sarà di turno la U.S. Volley Modica, sabato prossimo ore 18 al «Palarizza».