Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 692
MODICA - 11/02/2013
Sport - Volley, serie C: ora la testa della classifica è distante solo 2 punti

Pro Volley Team sempre più in alto, battuto il Giavì Pedara

Rosmina Licitra sugli scudi con ben 32 punti al suo attivo. Le modicane possono puntare alla promozione Foto Corrierediragusa.it

Pro Volley Modica-Giavì Pedara: 3-1
(Parziali: 21/25 25/19 25/19 25/20)

PVT MODICA: LICITRA 32) PERDICHIZZI CHIARA ( 5 ), MAZZEO ( 3 ), ZACCARIA ( 4), ARRABITO (0), PERDICHIZZI CORINNA (N.E.), DENARO (7), FLORIDIA (22), LICATA (LIBERO ). MADONIA N.E. BRAFA ( L2) N.E. MOLE ( N.E. )
ALL. ENNIO CUTRONA

GIAVI PEDARA: CALI E. CALI L.(K), CAMPO, COLUMBRITA, DISPINZIERI, GIANCHINO, LA MONACA, LEONE, MOSCA, POLIZZI, TROVATO, FOLLETTO. ALL. MARCO MILAZZO

ARBITRI: RAGUSA G. E BLANCO I. di Ragusa


Ancora una vittoria in rimonta del Pro Volley Modica, questa volta in campionato e contro la seconda in classifica ora scavalcata. L’incontro che la prima giornata di ritorno del campionato di serie «C» proponeva era sicuramente di cartello mettendo di fronte la seconda e la terza della graduatoria. Il Giavì nella prima di campionato era riuscita a battere le modicane ma al «PalaRizza», finalmente con le tribune piene grazie alla presenza delle squadre giovanili della società modicana, ha ripagato con gli interessi le etnee perché il Pvt si è imposto con una vittoria da 3 punti; il risultato finale lancia il Pvt al secondo posto in classifica a due lunghezze dalla capolista Scordia.

Nel primo set parte ancora una volta contratto il PVT e lascia al Pedara il set, trovando un buon assetto solo nel finale (21-25 il finale). Nel secondo set Modica parte ancora dietro ma bene presto comincia a macinare gioco e mette in difficoltà Pedara che non riesce a contenere gli attacchi di Rosmina Licitra (nella foto) e Floridia, e trova difficoltà a perforare il muro modicano; dietro una Licata molto concentrata guida con maestria la difesa recuperando palloni importanti che consentono alla Arrabito di innescare il contrattacco fino alla vittoria del set(25 – 19).

Terzo e quarto set sulla falsariga del secondo con Rosmina Licitra (gara impressionante la sua, nonostante qualche problemino intestinale, con 32 punti personali) e Floridia a martellare da posto 4, senza che la squadra di coach Milazzo, nonostante i continui cambi del sestetto in campo, riesca mai a sorpassare un attento e determinato Pvt. Chiara Perdichizzi al centro ( in continuo crescendo la ragazza di Caltagirone ) riesce a mettere sempre le mani a muro e trova qualche soluzione in attacco, Ada Mazzeo si prodiga anche in ricezione ed in difesa, con Federica Zaccaria che quando chiamata in campo da il proprio contributo riuscendo a creare parecchie difficoltà a Pedara soprattutto in battuta; Antonella Denaro si sacrifica alternandosi sia in posto due che in tre, il capitano Arrabito rimane lucida per tutta la partita e riesce a distribuire il gioco alle proprie attaccanti con precisione.

Grande prova di carattere del gruppo che sembra aver trovato la coesione perfetta per il proseguo del campionato che fa ben sperare.Sabato prossimo trasferta ad Augusta per le atlete di mister Cutrona; partita delicata su un campo difficile contro una squadra che sta mostrando di essere in palla nonostante la sconfitta subita a Paternò nel fine settimana.