Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1151
MODICA - 05/02/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: la sconfitta sul campo della capolista non è stata digerita

Gallicchio: "Bravo Modica, nulla da rimproverare"

I rossoblù sono usciti tra gli applausi dei tifosi paladini e degli utras modicani Foto Corrierediragusa.it

Il Modica recrimina ma non molla. La bella prestazione di Capo d’Orlando ha lasciato l’amaro in bocca solo per la mancata vittoria perché sotto il profilo del gioco i rossoblù sono stati superiori alla capolista. E’ stato un Modica sprecone nel primo tempo ed a corto di fiato nella ripresa quando per una distrazione ha subito il gol della sconfitta. «Sarebbe stato difficile accettare anche il pareggio – dice Claudio Gallicchio (nella foto) – Abbiamo perso e dobbiamo accettare il verdetto del campo. I campionati si vincono anche così, facendo il minimo e raccogliendo il massimo come ha fatto l’Orlandina. Complimenti alla mia squadra a cominciare da Carbonaro che è andato in campo malconcio e con la febbre e si è battuto come un leone. Mi dispiace anche per i tifosi».

La sconfitta allontana definitivamente il Modica dalla vetta, ora lontana 9 punti, ed i rossoblù possono solo puntare ad un posto nei play-off. E’ un obiettivo che la società vuole perseguire ed il presidente Piero Cundari chiederà a tutta la squadra di impegnarsi e di lottare fino alla fine. Anche tra i tifosi la delusione è papabile. I tifosi che hanno seguito la squadra hanno incitato i giocatori in campo ed hanno tributato loro un lungo applauso alla fine. Al rientro in sede i complimenti e le pacche sulle spalle per Filicetti e soci non sono mancati a conferma dell’assoluto valore della prestazione. Molto ben diverso da quello che era successo due settimane fa a Taormina o in altre occasioni quando la squadra era apparsa molle e quasi demotivata.

E´ successo domenica:
Orlandina – Modica : 1 – 2
Marcatori: 17’st Raffa, 32’ pt Dama, 45’st Craccò
Modica: Tarantino, Sammito, Sella, Porzio, Sapienza, Sangiorgio (38’st Vaccaro), Raffa, Tralongo (15’st Buscema), Carbonaro (25’st Fusca), Filicetti, Gancitano


Il Modica fa harakiri. Domina il primo tempo e non chiude la partita, poi paga a caro prezzo un tiro di Craccò deviato in modo decisivo da Sella proprio al 90’. I rossoblù escono tra gli applausi dal «Micale» non solo dei propri sostenitori ma anche di quelli di casa che hanno capito di averla scampata bella.

Per l’Orlandina primato consolidato e promozione più vicina, il Modica deve mangiarsi le mani e pensare positivo. Primo tempo scoppiettante del Modica che parte a tutta birra. Carbonaro imperversa in area ed ha un paio di occasioni già nei primi 10’. Il gol del meritato vantaggio arriva al 17’ con Raffa che raccoglie sottomisura un precedente colpo di testa di Carbonaro. Ancora Sella e Carbonaro protagonisti con Raffa che punge sull’altra fascia; Filicetti in cabina di regia non sbaglia una palla.

L’Orlandina non esiste e non si vede dalle parti di Tarantino. Al 32’ proprio sul primo tiro dei paladini Dama mette in rete grazie ad un’incertezza della difesa rossoblù. Al 42’ solo un miracolo di Pandolfo su tiro di Carbonaro salva i locali. Squadre negli spogliatoi con un Modica in credito. Nel secondo tempo il tecnico dell’Orlandina, Raffaele , passa ad un centrocampo a 4 per arginare il Modica che paga più del previsto lo sforzo sostenuto nel primo tempo. La partita è aperta con ribaltamenti continui di fronte. Non ci sono occasioni di rilievo ma all’ultimo minuto arriva il gol della beffa. Craccò, entrato da 5’, colpisce di testa e prende il palo, sulla ribattuta c’è Sella che fortuitamente manda la palla in rete. Non c’è più tempo per recuperare ed IL modica esce sconfitto dalla sfida al vertice.

I risultati della 6a giornata di ritorno (3 feb.2013)
Aci Sant´Antonio - Due Torri 0 - 0
A. Gela - Vittoria 1 - 3
Rosolini - Atletico Villafranca 2 - 1
Comiso - Mazzarrà 2 - 0
Misterbianco - Real Avola 0 - 0
Nuova Igea - Tiger 1 - 1
Orlandina – Modica 2 - 1
Taormina - San Gregorio 4 - 1

La classifica:
Orlandina 43
Vittoria 40
Due Torri 37
Nuova Igea 36
Modica 34
Aci S. Antonio 31
Tiger 31
Real Avola 30
Misterbianco 29
Taormina 26
S. Gregorio 24
Rosolini 16
Comiso 15
Villafranca 14
A. Gela 11