Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1003
MODICA - 04/01/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: sul campo etneo assente Sapienza perchè squalificato

L´esordio sulla panchina rossoblù di Gallicchio a S. Gregorio

Il tecnico ha provato vari schemi ed è intenzionato a schierare il tridente in avanti
Foto CorrierediRagusa.it

Modica nel segno di Claudio Gallicchio. Nonostante sia arrivato in casa rossoblù da appena otto giorni il neo allenatore sembra avere ormai le idee chiare sulla squadra. Per il tecnico la prima prova verità è sul campo del S. Gregorio dove i rossoblù riprendono la loro marcia in campionato. Gallicchio ha parlato chiaro ai suoi uomini ed ha chiesto professionalità, impegno e disciplina in questo sostenuto appieno dal presidente Piero Cundari.

Gallicchio ha tenuto sotto pressione i giocatori nel corso della settimana ed ha provato vari schemi ed ha curato minuziosamente le due fasi di gioco. Al gruppo si è unito l’attaccante Enzo Carpentieri che aveva saltato due giorni di allenamento per via di un attacco influenzale. Intenzione del tecnico è di schierare un attacco a tre punte, Carbonaro, Intagliata e Sella per cercare di fare bottino pieno contro gli etnei. Domenica mancherà Sapienza per squalifica ed il tecnico è obbligato ad operare delle scelte. Certo l’impiego di Porzio come centrale ma da decidere ancora chi farà coppia con lui, anche se Elefante è il più papabile. Il capitano Gianluca Filicetti (nella foto) sarà invece restituito al suo ruolo naturale di tre quartista alle spalle delle punte insieme a Gancitano che opererà più indietro.

Da scegliere gli altri titolari anche in funzione della quota degli under da mandare in campo. E’ probabile che la società metta a disposizione del tecnico un nuovo esterno basso di sinistra venendo incontro alle richieste del tecnico ed alla necessità della squadra per affrontare la decisiva, ultima parte del campionato.