Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 651
MODICA - 08/12/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: andrà in campo il nuovo acquisto Matteo Fusca. Solo 15 giocatori disponibili

Modica con gli uomini contati nella sfida al Due Torri

Mancano gli squalificati Vaccaro, Porzio e Tralongo. La società pronta ad intervenire sul mercato
Foto CorrierediRagusa.it

Tre assenze pesanti nel Modica che affronta al «Caitina» il Due Torri. Mancano infatti Porzio, Vaccaro e Tralongo, tutti squalificati dal Giudice sportivo. La rosa di prima squadra è dunque ridotta all’osso, solo 15 elementi, anche perché in settimana è arrivato il solo Matteo Fusca, che probabilmente andrà in campo per turare qualche falla di centrocampo. La gara con il Due Torri è delicata per il Modica perché i tirrenici sono appena un punto sotto i rossoblù e la capolista Orlandina è impegnata in casa con il fanalino Atletico Gela.

Il Modica deve dunque centrare la vittoria anche se non sarà facile viste le condizioni con cui affronta la gara. E’ probabile l’utilizzo a tempo pieno di Mattia Bennardo e di Carpentieri che ha recuperato in settimana dalla botta rimediata nel derby. L’attaccante comporrà insieme a Sow e Intagliata il tridente avanzato. A centrocampo il Modica punterà su Sangiorgio, Filicetti e Fusca, mentre la difesa a quattro prevede Lupica e Sammito esterni con Sapienza e Bennardo centrali. Un reparto di emergenza vista l’assenza di Porzio.

La squadra è comunque con un buon morale ed è stata in visita all’Oratorio salesiano a Modica Alta (nella foto) dove hanno incontrato i bambini delle scuole elementari. Una iniziativa che ha permesso ai piccoli tifosi di farsi fotografare con i loro beniamini che hanno poi consegnato loro un coupon che presentato ai botteghini del «Caitina» domenica pomeriggio consentirà loro di entrare gratuitamente allo stadio. per assistere alla partita dei «Tigrotti». Il capitano della formazione rossoblu, inoltre, ha consegnato la maglia ufficiale e un pallone al parroco Don Gino Tirrito.