Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 837
MODICA - 26/11/2012
Sport - Volley, B2: ennesima vittoria esterna su un campo ostico come quello calabrese

Volley Modica vince al tie-break a Rossano Calabro

Il solito calo di concentrazione non ha consentito a Bonsignore e compagni di conquistare i tre punti

Volley Modica cinica in trasferta. Sul difficile paarquet del Rossano Calabro nil sestetto azzurro si impone al tie-break per l´ennesimo succeesso esterno. Gara combattuta, cominciata per il verso giusto ma messa a rischio con un calo di concentrazione che sta diventando una pericolosa costante; basti pensare che nel quarto set i padroni di casa hanno avuto anche una palla match che avrebbe rimandato Di Grande e compagni a casa a mani vuote.

L´inizio è stato promettente per i modicani che hanno avuto in Walter Bonsignore l’arma in più. Come è accaduto già sabato scorso con il Leonforte, dopo il primo set vinto è scattata qualcosa nella testa degli azzurri che ha trasformato la squadra. Una metamorfosi inspiegabile certificata dai due parziali persi a 16 e 17. Per fortuna è venuto fuori il maggior tasso tecnico dei ragazzi di coach Di Grande che ha permesso di ribaltare la situazione.

Nel quarto set Di Grande e Carpenzano hanno piazzato la mossa vincente mandando in campo Piero Spadaro. Il giovane palleggiatore modicano è entrato subito in partita conducendo per mano la squadra alla rimonta. La palla match annullata è stata poi la classica scintilla che ha fatto scoppiare la resistenza rossanese. Vinto il quarto parziale 28-26, nel quinto infatti non c’è stato più gioco; 15-8 per i modicani, 8-2 al cambio di campo e due punti importantissimi messi in cascina che portano Modica a quota 10.