Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 578
MODICA - 11/11/2012
Sport - Volley, B2: i modicani di Di Grandi si aggiuducano la gara al tie break

Volley Modica alla grande e passa a Tremestieri, 3-2

Bella prestazione di tutta la squadra con l’opposto Nicola Salerno su tutti
Foto CorrierediRagusa.it

Tremestieri – Us Volley Modica 2-3
(21-25 25-21 25-22 23-25 13-15)

Us Volley: Terranova 7, Salerno 30, Di Grande 2, Modica 3, Cappello 3, Assenza 8, Bonsignore 10, Morale 2, , Spadaro 1, Incatasciato NE, Lombardo Lib.
All Di Grande


Una vera e propria battaglia sul parquet di Tremestieri che il Volley Modica vince al tie break. Ci sono voluti 2 ore e 30 di gioco per spuntarla sui tenaci catanesi che hanno dimostrato di valere ben più della penultima posizione. Una grande prestazione di Nicola Salerno (nella foto), ben 30 punti realiazzati, ha dato la vittoria ai modicani

Intorno a lui ha girato tutta la squadra che ha registrato l’esordio del centrale Emanuele Cappello. Cappello è entrato in corso d’opera visto che il tecnico Di Grande ha preferito dare fiducia alla coppia centrale Modica – Terranova, già collaudata dall’anno scorso.

Il primo set vinto senza troppi patemi d’animo faceva pensare ad impegno un po’ più soft da come poi si è rivelato. Invece il palazzetto di Tremiestieri si è rivelato indigesto ai modicani abituati ai grandi spazi del PalaRizza. Il pubblico ha fatto il resto trascinando i giocatori locali alla rimonta nel 2° e 3° set. Strigliati dal tecnico gli azzurri hanno ripreso a macinare gioco e punti salvando quella che stava diventando una serata storta. Vinto il quarto set 25-23 Assenza e compagni hanno affrontato il tie break con un furore agonistico che ogni allenatore vorrebbe vedere nei suoi ragazzi.

Punto su punto anche l’ultimo parziale vinto 15-13. Grazie ai due punti conquistati in terra etnea la Volley sale a quota 8 subito a ridosso della zona playoff, anche se l’obiettivo da non perdere di vista è sempre quello della salvezza, come è normale che sia per una neo promossa.

Sabato scontro di alta quota con il Leonforte che ha uno dei migliori organici del campionato e guarda tutti dall’alto in basso in classifica seppur con una gara in più rispetto ai modicani. Sarà un vero e proprio esame per testare le reali potenzialità della squadra.