Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 897
MODICA - 12/10/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: i tifosi festeggiano gli 80 anni della nascita della società

Modica ritorna al "Caitina" per la sfida contro l´Orlandina

Si giocherà su un terreno in terra battuta dopo i lavori di sistemazione della struttura
Foto CorrierediRagusa.it

Il Modica vuole festeggiare con la prima vittoria casalinga i suoi primi 80 anni di storia. Ricorre infatti questo mese la costituzione dell’Unione Modica che ha portato nel corso degli ultimi decenni al Modica calcio. I tifosi del gruppo UM1032 hanno allestito una mostra fotografica sulle vicende sportive della società dal ‘70 in poi presso la villetta comunale di via Silla. Qui si sono dati appuntamento per trascorrere la mattinata e poi trasferirsi al polisportivo per assistere alla gara contro l’Orlandina.

La gara contro i paladini segna anche il ritorno del Modica sul proprio terreno di gioco dopo i lavori di ristrutturazione. Il fondo campo è stato realizzato in terra battuta rimuovendo il manto erboso. Il fondo campo è in via di assestamento e potrebbe risultare, come è avvenuto in questi giorni, pesante ma la possibilità di seguire dalla tribuna del Polisportivo i propri beniamini ha fatto felici i tifosi. Dal punto di vista tecnico Seby Catania annette molta importanza alla gara visto che si tratta della prima sfida di alta classifica del campionato tra due squadre che puntano alla promozione. Il Modica è rinfrancato dalla convincente vittoria sul Comiso e vuole continuare.

Catania non ha problemi di formazione e può contare sul ritorno di capitan Filicetti rimasto in tribuna domenica scorsa. L’unico indisponibile è Porzio che è uscito claudicante domenica scorsa. Catania schiererà un Modica a due punte con Intagliata e Cirillo e Filicetti alle loro spalle. In difesa Tarantino in porta con Sangiorgio e Camelia esterni, Teriaca e Sapienza centrali. A centrocampo Arena, Privitera e Tiralongo.