Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 624
MODICA - 14/09/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: si gioca ancora a Scicli per l’indisponibilità del "Caitina", inizio ore 15.30

Contro il S. Gregorio il Modica cerca serenità e 3 punti

Indisponibile Sella, rientrano Filiccetti e Di Bona. Ingaggiato il giovane Tiralongo. Se ne è andato Messina Foto Corrierediragusa.it

Seby Catania spera solo che le vicende della società non abbiano a condizionare più di tanto la squadra impegnata contro il S. Gregorio. Contro i neo promossi catanesi Catania cerca i tre punti e non ammette alternative. «Vogliamo e dobbiamo vincere ma guai a prendere sottogamba gli avversari. E’ una squadra giovane e motivata che venderà cara la pelle».

Si gioca ancora una volta, come nel caso del ritorno di Coppa Italia contro il Comiso, allo Scapellato di Scicli in attesa che si sblocchi la vicenda legata alla ristrutturazione del polisportivo della Caitina.

Catania ha cercato di tenere la squadra lontano dalle polemiche e di tenerla concentrata sulla partita. Contro il S. Gregorio rientrano Filicetti (nella foto) e Di Bona per cui il tecnico potrrà operare le sue scelte su un ampia rosa. Ha lasciato i rossoblù Giovanni Messina, l´attaccante arrivato lo scorso dicembre. Il giocatore si è sentito chiuso nel suo ruolo ed ha preferito altre strade chiudendo il rapporto con il Modica. In questi giorni è stato invece perfezionato l’acquisto di Fabio Tiralongo, classe 1995, lo scorso anno al Pantanelli Siracusa. Il giovane andrà ad ingrossare la schiera degli under.

La formazione non dovrebbe discostarsi da quella mandata in campo contro il Mazzarrà anche se Catania dovrà trovare un posto a Filicetti, probabilmente davanti alla difesa al posto di Fabio Arena. La gara avrà inizio alle 15.30. La tifoseria organizzata si sposterà a Scicli per non fare mancare il proprio apporto alla squadra nonostante la necessità della trasferta.