Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1077
MODICA - 10/08/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: stasera alle 20.30 triangolare al "Vincenzo Barone" con Palazzolo ed Acireale

In Coppa Italia sarà derby: Modica contro Comiso

La prima partita si giocherà domenica 26 al Comunale di Comiso, il ritorno il 2 settembre al "Vincenzo Barone" Foto Corrierediragusa.it

Il Modica affronterà il Comiso nel primo turno di Coppa Italia. E´ la prima gara ufficiale della stagione 2012-2013 ed è già subito derby. La prima gara si disputa al Comunale di Comiso domenica 26 mentre il ritorno è in programma al "Vincenzo Barone" domenica 2 settembre.

La Lega Sicula ha intanto reso nota la composizione dei due gironi di Eccellenza. Come da tradizione il Modica è stato inserito nel Girone B; qui trovano posto sei formazioni del messinese, due siracusane, tre ragusane, tre catanesi, una nissena.

Questo l´elenco nel dettaglio: Aci Sant´Antonio-Ambrosiana, Atletico Gela, Atletico Villafranca Tirrena, Città di Rosolini, Città di Vittoria, Comiso, Due Torri, Mazzarrà Sant´Andrea, Misterbianco, Modica, Nuova Igea, Orlandina, Real Avola, San Gregorio, Taormina e Tiger Brolo.

Nel girone B è stato inserito il Rosolini, che è stato ripescato. Per il Modica sarà praticamente un altro derby insieme a quelli con Vittoria e Comiso.

Dal punto di vista tecnico appare un girone molto livellato, senza grandi favorite. Non ci sono insomma corazzate come Ragusa e Città di Messina dello scorso anno. Molti danno in favore di pronostico per la vittoria finale il Modica con il Due Torri ed il Villafranca sullo stesos livello.

Questa invece la composizione del Girone A : Akragas, Alcamo, Atletico Campofranco, Bagheria, Folgore Selinunte, Kamarat, Leonfortese, Mazara, Monreale, Parmonval, Raffadali, Riviera dei Marmi-Custonaci, Sancataldese, San Giovanni Gemini, Sport Club Marsala e Valderice.

Fabio Arena firma per i rossoblù

Altro acquisto per il Modica. Si tratta di Fabio Arena classe 84’, centrocampista. Il direttore sportivo Fabio Danese ha raggiunto l’accordo con il giocatore che ha giocato lo scorso anno nelle fila dell’Adrano, serie D, totalizzando 29 presenze.

L’ex giocatore biancoazzurro ha accettato di scendere di categoria convinto dall’interessante progetto del gruppo Cundari che ha come obiettivo quello del rilancio della squadra rossoblù Fabio Arena si è già aggregato alla comitiva rossoblu e domenica prossima, in occasione della prima edizione della «Sisolar Cup» in programma al «Vincenzo Barone» contro Palazzolo ed Acireale, potrebbe fare il suo esordio ufficiale con la maglia della sua nuova squadra.

Fabio Arena può essere schierato come centrale di centrocampo ed insieme a Privitera costituirà la diga nella fascia centrale davanti alla difesa. Il progetto del tecnico Seby Catania prevede inoltre Gianluca Filicetti nel ruolo di play basso, esentato dal compito di marcatura per sfruttare al meglio le caratteristiche tecniche del giocatore. La squadra prosegue intato la preparazione al «Vincenzo Barone» alternando le sedute con corsa e fondo presso la pineta di Mangiagesso.

Dopo le prime due settimane tuttavia il tenico sta puntando sulla velocità e sugli schemi ed ha aumentato il numero degli allenamenti sul campo di gioco. I rossoblù sono seguiti da vicino da un manipolo di tifosi che si sono riaccostati alla squadra a testimonianza dell’attesa e dell’interesse per il progetto avviato dal presidente Piero Cundari.

L´amichevole contro il Palazzolo

Il Modica subisce la prima sconfitta stagionale per mano del Palazzolo. Allo "Scrofani" finisce 3 – 1 per i locali dell’ex Cacciola. Seby Catania è comunque contento di quello che ha visto in campo anche perché la squadra era più appesantita per la preparazione scolta negli ultimi giorni rispetto agli avversari.

Il risultato è stato fissato grazie ad un autogol di Porzio nel primo tempo che ha mandato le due squadre negli spogliatoi con il risultato di 1 – 0. Nella ripresa pareggia Vaccaro dopo un buon momento del Modica. Nel finale il Palazzolo ha fissato il risultato con l’ex Fascetto ed il terzo gol di Aperi.

Questa la formazione mandata in campo da Seby Catania:

Tarantino (dal 24 st Polessi), Porzio (15´st Teriaca), Costanzo, Sangiorgio ( 7´st Vaccaro), Meli (15´st Virgadaula), Lavigna (1´st Lupica), Privitera, Sow, Filicetti, Intagliata, Messina.

Catania ha fatto già capire la formazione base sulla quale punta per il campionato. Portiere titolare sarà l’ex Real Avola Tarantino; punti fermi di difesa sono Costanzo e Porzio che anche contro i gialloverdi hanno dimostrato sicurezza nonostante l’autogol firmato da Porzio per il vantaggio dei padroni di casa. Come esterni difensivi Catania ha puntato su Meli e il neo acquisto Sangiorgio anche se uno dei due posti sembra prenotato peer Paolino che ha iniziato tardi la preparazione. Centrocampo con Filicetti play basso, Privitera uomo di quantità e qualità e Intagliata tra le linee. Attacco a tre punte con gli esterni, Messina e Lavigna ma c´è Sella da considerare visto che il giocatore non è aandato in campo per un risentimento muscolare. Punta centrale il senegalese Sow che ha esibito un gran fisico e tanto movimento ma non ha trovato la porta.

Catania ha poi mandato in campo gli under Lupica e Vaccaro e chiamato in causa anche il 40enne Polessi in porta. Squadra ancora da registrare con un attacco da mettere a punto e forse un centrocampista d’ordine da inserire ancora.


I rossoblù tornato a lavorare al «Vincenzo Barone» martedì in preparazione della Sisolar Cup che si disputa domenica con Palazzolo ed Acireale.