Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1273
MODICA - 24/07/2012
Sport - Calcio: iniziata la preparazione al "Vincenzo Barone", assente il solo Paolino

Il presidente Cundari paga i debiti, Modica iscritto in Eccellenza

Si tratta di circa 40 mila euro dovuti alla Lega per premi di preprazione di alcuni giovani non pagati dalle precedenti gestioni Foto Corrierediragusa.it

Il presidente Piero Cundari ha messo mano al portafoglio e ha pagato debiti pregressi ed iscrizione al campionato di Eccellenza. Il Modica si toglie un peso e può iniziare serenamente la stagione. Il presidente ha "sganciato" 40 mila euro per i debiti pregressi determinati dal mancato pagamento dei premi di preparazione dovuti alle società Azzurra ed Airone da cui, nelle precedenti due gestioni della società, erano stati prelevati in tutto dieci elementi. Il pagamento del debito era condizione necessaria per l´iscrizione ed a nulla sono valsi i tentativi di Cundari di avviare una trattativa con le due società giovanili della città che avevano diritto al premio di preparazione.

Ieri intanto i 22 giocatori si sono presentati agli ordini del tecnico Seby Catania nell’impianto «Vincenzo Barone» (nella foto). Assente il solo Paolino, alle prese con un infortunio. Il giocatore rienterà nei ranghi in settimana.

Tutti i giocatori sono apparsi in discrete condizioni fisiche e fino al 12 agosto svolgeranno due sedute giornaliere d’allenamento alternandosi tra la pineta del parco di «Mangiagesso» e il manto in erba sintetica del «Vincenzo Barone». La dirigenza, nel frattempo, sta lavorando per stilare il programma delle amichevoli pre campionato e nei prossimi giorni saranno ufficializzati date, sedi e avversari che «tasteranno» le reali ambizioni dell’undici di Seby Catania.

Il presidente Piero Cundari crede nella squadra anche se ancora l’intelaiatura va completata con un attaccante ed un centrocampista di qualità. Il presidente vuole puntare in alto e dice di essere pronto ad altri acquisti ma insieme al tecnico Catania ed al ds Fabio Danese hanno deciso per il momento di temporeggiare per vedere come la squadra se la caverà almeno nelle prime uscite. E’ un Modica tutto nuovo nello staff tecnico che conta oltre a Seby Catania anche su Rosario Alecci (allenatore in seconda e Juniores), Luciano Mica (preparatore atletico), Simone Pluchino (collaboratore preparatore atletico), Salvatore Spadola (collaboratore tecnico), Giorgio Di Grandi (collaboratore tecnico), Nicola Polessi (preparatore portieri).

Questa la rosa del Modica:

Portieri: Francesco Tarantino (nuovo proveniente dal Real Avola), Nicola Polessi (riconfermato).

Difensori: Samuele Costanzo (riconfermato), Catello Porzio (riconfermato), Francesco Meli (riconfermato), Carmelo Camelia (94’ nuovo proveniente dalla Virtus Ispica), Filippo Virgadaula (95’ nuovo proveniente dallo Junior Vittoria), Salvatore Paolino (riconfermato), Federico Gargano (94’ nuovo proveniente dal Real Avola),

Centrocampisti: Gaetano Teriaca (riconfermato), Santo Privitera (riconfermato), Alessio Sangiorgio (93’ nuovo proveniente dalla Sancataldese), Salvatore Vaccaro (93’ riconfermato), Cristian Lavigna (95’ nuovo proveniente dallo Junior Vittoria), Antonio Buscema (96’ nuovo proveniente dal Per Scicli), Sebastiano Lupica ( 94’ nuovo proveniente dall’Aquila Caltagirone).

Attaccanti: Carlo Sella (riconfermato), Maurizio Intagliata (nuovo, proveniente dal Real Avola), Giovanni Messina (riconfermato), Enzo Carpentieri (94’ riconfermato), Gianmarco Di Bona (94’, nuovo, proveniente dal Ragusa), Gianluca Filicetti (riconfermato).