Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 354
MODICA - 25/06/2012
Sport - Calcio: il presidente Piero Cundari ha formalizzato l’acquisto dei nuovi giocatori

Tarantino, Intagliata, Camelia e Sangiorgio per il Modica

Cundari ha confermato il suo impegno alla guida del Modica e si prepara a chiudere altre trattative in corso

La campagna acquisti del Modica inizia con il botto. Quattro i nuovi volti che il presidente Piero Cundari ha messo a disposizione del tecnico Seby Catania. Si tratta di Ciccio Tarantino, le ultime tre stagioni con il Real Avola, portiere, Maurizio Intagliata, attaccante, sempre ex Real Avola. Insieme a loro due under sui quali il tecnico Catania punta molto si tratta di Alessio Sangiorgio, già alla Leonzio e lo scorso anno al S. Cataldo in promozione, classe ‘93, difensore, e Carmelo Camelia, 30 partite lo scorso anno alla Virtus Ispica in Promozione, classe 93’, esterno.

Piero Cundari ed il direttore sportivo Fabio Danese hanno altre trattative aperte e nei prossimi giorni dovrebbero chiudere con un altro attaccante e due centrocampisti.

Fabio Danese inoltre sta perfezionando l’acquisizione della lista per i giocatori già in forza al Modica come Meli, Vaccaro e Carpentieri che faranno parte della loro anche il prossimo anno. Il presidente Cundari conferma tutti i suoi buoni propositi: «Queste sono le risposte a chi dice che Cundari tentenna e potrebbe lasciare. Stiamno lavorando in modo intenso per consentire al tecnico di lavorare già dal primo giorno di ritiro ed essere pronto per la Coppa Italia. Vogliamo fare sul serio».

Da ieri intanto il Modica è on line con il nuovo sito curato dall’Ufficio comunicazione della società; nelle prossime settimane sarà aperto uno store Modica Calcio con tanto di merchandising all’insegna del rossoblù. Sul fronte della gestione del campo sportivo della Caitina nessuna notizia è ancora arrivata da palazzo S. Domenico. Le uniche notizie riguardano lo stato del terreno di gioco che da due mesi a questa parte è stato lasciato in uno stato di completo abbandono.