Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 840
MODICA - 13/04/2012
Sport - Calcio: tutto in regola per il trasferimento di Filicetti e Strano in rossoblù

Il Modica chiede al Due Torri 3 punti per sperare nella salvezza diretta

Squalificato Teriaca ed organico ridotto all’osso
Foto CorrierediRagusa.it

Modica alla disperata ricerca di punti. Serve una vittoria sul campo del Due Torri per cercare di evitare i play out ma l’impresa sembra al di là delle possibilità dell’undici allenato da Nicola Polessi, almeno stando alle ultime prestazioni offerte dai rossoblù. Polessi spera che le due settimane di sosta abbiamo ridato serenità e forza ai suoi compagni per cercare di raggiungere la salvezza diretta.

Per la trasferta a Gliaca di Piraino Polessi dovrà fare a meno di Teriaca, squalificata dopo l’espulsione rimediata contro il Trecastagni. Non ci saranno neppure Strano e Raciti, posti fuori rosa dal presidente Piero Cundari e sui quali non ci osono più possibilità di ripensamenti. Nicola Polessi deve dunque arrangiarsi soprattutto per l’attacco. Punta centrale sarà dunque Messina con Carpentieri a supporto e Filicetti alle spalle. A centrocampo Sella , Privitera e Sammito; in difesa coppia centrale con Costanzo e Porzio mentre sugli esterni agiranno Paolino e Cucchiara.

La buona notizia pr la società arriva da Roma dove la commissione tesseramenti ha giudicato regolari i trasferimenti di Filicetti e Strano in rossoblù. I due giocatori erano infatti stati acquistati dal Modica a dicembre dal Vittoria ma il Ragusa ed il Misterbianco avevano fatto ricorso per accertare la regolarità del tesseramento. La vicenda si chiude definitivamente senza alcuna ripercussione per la classifica e la società.

Per il Modica, comunque, il fine campionato si fa duro perché dopo la gara contro il Due Torri c’è la capolista Ragusa da affrontare al Caitina. L’attenzione degli ultras è già concentrata sul derby ed un invito ad organizzarsi e non mancare sugli spalti del Caitina è stato rivolto con manifesti e volantini in tutta la città. L’ultima di campionato sarà giocata dai rossoblù in trasferta sul campo dell’Atletico Catania.