Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1114
MODICA - 15/02/2008
Sport - Calcio - Melchionna farà giocare Sean Rooney

Calcio: Modica Vs Paternò

L’australiano occuperà la fascia di solito appannaggio di Arena Foto Corrierediragusa.it

Melchionna manda in campo Sean Rooney. Per il giovane centrocampista australiano è arrivato il trasfer internazionale e Melchionna ha deciso di utilizzare il giocatore sulla fascia destra d’attacco. Rooney è aggregato ai rossoblu da natale ed ha convinto in questi mesi l’allenatore. Oggi nel derby con il Paternò è arrivato il momento dell’esordio anche grazie al fatto che Melchionna ha pochi under tra cui scegliere. Rooney occuperà la fascia di solito appannaggio di Arena, più attaccante rispetto all’australiano. A Paternò sarà un derby con alcuni ex in campo.

Tra i rossoblu Nicola Polessi che ha vissuto alle falde dell’Etna il periodo della serie C mentre tra i rossazzurri etnei i modicani ritrovano Angelo Tasca, difensore e capitano del Modica targato Rigoli che approdò e poi militò in C2. Il Modica è alla ricerca del quarto risultato utile consecutivo per rincorrere un piazzamento per la zona play off e soprattutto per preparare al meglio il derby di domenica prossima con il Vittoria. L’allenatore rossoblu schiererà Polessi in porta e ripropone Quintoni dopo una assenza di qualche settimana del difensore di fascia che farà coppia con Cannata. Al centro conferma per Chiavaro e Sinicropi.

A centrocampo rientra Gay ma non c’è Calabrese perché squalificato. Insieme all’argentino Crucitti e Rooney mentre il trio d’attacco è formato da Filicetti e Gulino sulle fasce e Pierotti al centro. Pronti per eventuali variazioni tattiche Arena, Cassibba e Montalto. « La squadra è in salute ? dice il presidente Luigi Galazzo ? Puntiamo a far punti e a metterci al sicuro prima possibile. Poi guarderemo avanti anche perché pensiamo di avere una squadra competitiva che con le migliori ha sempre dimostrato di battersela alla pari. Con il Paternò dobbiamo stare attenti alla loro fame di punti visto che si devono salvare«.