Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1492
MODICA - 29/02/2012
Sport - Volley: critico il presidente Cataldi con la squadra, ora è vietato sbagliare

Partenza falsa del Volley Modica ai playoff

Sconfitta di misura per 3 - 2 contro il Volley Valley

Sono iniziati con il piede sbagliato gli spareggi playoff per il Volley Modica, sconfitto dal Volley Valley Catania. Il cambio di allenatore è dunque servito a ben poco e non si è avuta la svolta auspicata dalla dirigenza che è rimasta delusa dal comportamento della squadra.

Il Volley Valley si era inoltre qualificato ai play off da quarta solo all’ultima giornata per cui il pronostico era tutto a favore dei modicani che si sono qualificati primi nel girone. E’ arrivato invece l’ennesimo 3-2, il settimo in 15 gare di campionato che, sebbene non ancora compromettente, lancia più di un campanello d’allarme. Di sicuro c’è che il bonus è stato speso e da adesso in poi non si può più sbagliare. Un altro passo falso escluderebbe infatti i modicani dai giochi per i primi due posti. A questo punto diventa fondamentale il match di domenica prossima con l’Agira. Una sorta di spareggio dato che gli ennesi sono stati sconfitti in casa dalla Coordiner e a loro volta non possono permettersi altri stop.

«Abbiamo sbagliato tante cose – le parole del presidente Cataldi – e questo non va bene. Va bene la palestra piccola, va bene assimilare i nuovi schemi, ma il Volley Valley era ampiamente alla nostra portata. Dobbiamo cercare di uscire da questo momento nero perché sappiamo di avere tutte le carte in regola per vincere questo campionato. Domenica ci aspettiamo la partita della vita, se così non fosse allora dovremmo trarre le nostre conseguenze ed ognuno si assumerà la sua colpa».