Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 934
MODICA - 31/01/2012
Sport - Volley: primo posto nel girone ormai al sicuro dopo il successo contro i nisseni

Ritorno alla vittoria per il Volley Modica contro la Nissa

I ragazzi di coach Conti hanno riscattato le due ultime sconfitte

Modica - Caltanissetta 3-1
(Parziali: 25-18, 25-19,31-29, 25-14)
Assenza 22, Modica 19, Terranova Cristian 10, Terranova Alessandro 10, Patti 7, Incatasciato e Bocchieri 5 Morale 1, Spataro Simone, Sortino libero, Armenia, Leocata Mavilla non entrati


Rialzarsi dopo 2 sconfitte consecutive per una squadra che fino a 2 settimane fa non aveva conosciuto altri risultati se non la vittoria, non era
facile. I ragazzi di coach Conti hanno avuto però la forza di rialzarsi e tornare a giocare come sanno. L’avversario non era certo dei più facili però a tratti si è rivista la Volley di inizio stagione, quella che sembrava imbattibile agli occhi delle altre squadre del girone.

L’altra nota positiva di giornata è stata la contemporanea sconfitta dell’Augusta, principale rivale del Volley Modica. Grazie a questa combinazione di risultati il sestetto modicano è primo in classifica e tale resterà fino alla fine di questo primo girone di serie C. Anche se i modicani dovessero perdere le restanti due partite ed i megaresi vincerle, le due squadre finirebbero a pari punti ma la Volley sarebbe prima per differenza set negli scontri diretti. Un vantaggio non da poco in vista del secondo girone di qualificazione ai playoff finali. Modica ha ritrovato anche i punti di Assenza e Modica che con 22 e 19 punti sono stati i migliori marcatori dell’incontro. Ma in generale è stato tutto il collettivo che si è ritrovato sotto l’esperta guida di Bocchieri. Adesso c’è da pensare alla trasferta di Misterbianco contro una squadra che lotta ancora per la seconda piazza.

Il ds Giorgio Scavino guarda con fiducia al futuro: «Abbiamo perso due gare giocando proprio male. Ci siamo rimessi in carreggiata ma non ci possiamo permettere altre cadute perché la squadra è competitiva e può arrivare fino in fondo se manterrà alta la concentrazione».