Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:42 - Lettori online 1145
MODICA - 16/12/2011
Sport - Calcio: assenti per squalifica Filicetti e Carpentieri

Contro l´Atletico Catania il Modica cerca la seconda vittoria

Attacco affidato a Strano e Messina, confermati 9-11 della squadra che ha pareggiato con il Ragusa
Foto CorrierediRagusa.it

Modica senza Filicetti e Carpentieri. Il capitano dovrà stare fermo per tre giornate a seguito della espulsione rimediata contro il Ragusa. Per la società si tratta di una squalifica eccessiva rispetto alla protesta del giocatore ma il fatto di indossare la fascia ed il referto pesante dell’arbitro hanno complicato le cose.

Il presidente Piero Cundari ha annunciato la presentazione del ricorso per ottenere la riduzione della squalifica almeno a due giornate. Contro l’Atletico Catania al «Caitina» mancherà anche il giovane Carpentieri, una giornata di stop, per cui il tecnico Mauro Sardelli dovrà affidarsi alla coppia formata da Strano (nella foto) e Messina. L’attacco rossoblù è rimasto «muto» per due domeniche consecutive, dopo l’avvento del nuovo corso, e contro i catanesi Sardelli ha chiesto il massimo impegno per vincere la prima partita della sua gestione.

Confermati i 911mi che hanno giocato il derby. In porta Polessi con Paolino e Meli esterni e la coppia Porzio – Costanzo al centro della difesa. A centrocampo Sammito, Raciti, Privitera e Sella. Il Modica conta di chiudere a quota 11 il girone di andata e di agganciare così proprio gli avversari di domenica. Poi nel girone di ritorno i rossoblù sono attesi da un turno casalingo quando l’8 gennaio affronteranno la Leonzio.

La società ha comunicato la piena regolarità del cartellinamento dei giocatori arrivati con la «finestra» di dicembre ed in particolare di Strano e Filicetti, provenienti dal Vittoria.