Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 950
MODICA - 02/12/2011
Sport - Volley: si gioca la 6a giornata in serie C, modicane sul campo della 2a in classifica

Pvt pronta a dare battaglia sul campo del Porto Empedocle

La formazione agrigentina punta decisamente alla promozione

Difficile trasferta per la Pro Volley Team Modica nel sesto turno del girone D della serie C femminile: la compagine del presidente Enzo Garofalo, reduce dal combattuto derby ibleo vinto sull’Ardens Comiso, misurerà ancora una volta le sue ambizioni sull’ostico campo dell’ Aphesis Porto Empedocle, formazione di valore attualmente seconda in classifica con una sola sconfitta a carico, subita nell’ultima partita in trasferta con la capolista Planet Pedara.

Un impegno davvero arduo dunque per la PVT Modica che affronterà un Aphesis in cerca di riscattato dopo la sconfitta nell’equilibrato incontro con la capolista Planet Pedara in cui ha sprecato nei primi due set la possibilità di girare il confronto in proprio favore. Guidata in regia da Francesca Romeo, vero lusso per l’attuale categoria, l’ambiziosa formazione agrigentina punta decisamente alla promozione.

«Siamo consapevoli della difficoltà della partita, sarà sicuramente un match complicato in cui dovremo dimostrare di aver reagito nella maniera giusta dopo l’inizio sottotono della gara con il Comiso – dice la schiacciatrice della Pro Volley Team Modica, Rosmina Licitra – Dobbiamo gestire al meglio la tensione per riuscire ad esprimerci con maggior determinazione, giocando su buoni livelli con più continuità. Purtroppo dall’inizio del campionato dobbiamo fare i conti con assenze importanti e adesso dovremo affrontare le prime due della classifica, servirà una prestazione di carattere per continuare a fare un ulteriore salto di qualità e continuare il cammino in questo campionato pieno di insidie».