Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 626
MODICA - 18/11/2011
Sport - Calcio: squalificati il centrale e l’allenatore Sardelli in tribuna

Il Modica cerca la seconda vittoria contro il Taormina

Molti i contatti sul mercato: Filicetti, Teriaca, Calabrese , Strano, Messina. Chi arriverà?
Foto CorrierediRagusa.it

Vittoria in casa. E’ l’obiettivo del Modica dopo il primo successo in campionato arrivato domenica scorsa contro l’Enna. Al «Caitina» scende il Taormina e gli uomini di Mauro Sardelli, impossibilitato a sedere in panchina perché squalificato, vogliono fare bottino pieno anche per dare conferma del cambio di passo grazie all’avvento della nuova gestione del presidente Piero Cundari.

Contro il Taormina sarà assente il difensore Porzio, squalificato per due turni, ma tutti gli altri componenti la rosa di prima squadra sono disponibili. Hanno abbandonato questa settimana la comitiva rossoblù i giovani Vicari, Puma e Cannistraro che non si sono ritrovati nel progetto Cundari. Il presidente Piero Cundari ed il ds Fabio Danese (nella foto) sono intanto alle prese con il rafforzamento della intelaiatura della squadra. Teriaca, ex Palazzolo, Bonelli, ex Akragas, entrambi difensori, sono i più quotati per vestire il rossoblù ma sono tanti i nomi che sono presi in considerazione.

Gianluca Filicetti sembra proprio in dirittura d’arrivo e solo qualche migliaio di euro separa il Modica e l’ex capitano rossoblù. Dal Vittoria potrebbero arrivare anche Calabrese e Strano. Il presidente tuttavia vuole attendere la finestra di mercato di dicembre per avere più possibilità di scelta ma è chiaro che il Modica si rafforzerà per dare sostanza alla sua anemica classifica. Prima della fine del girone di andata ci sono da affrontare Trecastagni e Ragusa, fuori, e Due Torri ed Atletico Catania, in casa.