Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1156
MODICA - 14/11/2011
Sport - Calcio: la prima vittoria dà fiducia e morale a tutto l’ambiente

Il Modica guarda al futuro, il ritorno dell´ex Filicetti

Contatti avviati con l’ex capitano rossoblù ma bisogna attendere dicembre
Foto CorrierediRagusa.it

Il Modica ha festeggiato la prima vittoria dopo dieci giornate di campionato ma Mauro Sardelli abbassa i toni: «Buona la prova della squadra ma la strada è ancora lunga».

La vittoria contro l’Enna oltre ai tre punti consente di lasciare per la prima volta il penultimo posto in classifica e soprattutto risolleva il morale di tutto l’ambiente a cominciare dalla dirigenza. Sul neutro di Calascibetta hanno esordito i due nuovi acquisti rossoblù; per Costa sono stati appena venti minuti e per il difensore Porzio altri 40’; non per scelta ma perché l’arbitro ha mandato il giocatore negli spogliatoi anzitempo. E’ la settima espulsione dal’inizio del campionato ed è una tendenza che va subito stoppata con misure energiche da parte dei dirigenti.

Porzio mancherà dunque nella gara interna contro il Taormina e questo peserà ancora sulla squadra che non riesce a trovare un assetto stabile per vari motivi. Sul fronte acquisti il presidente Piero Cundari ed il ds Fabio Danese non stanno con le mani in mano. Si è aperta la possibilità di arrivare a Gianluca Filicetti, in rotta con il Vittoria, ed il Modica ha cercato subito il contatto anche perché il giocatore vive in città dove ha lasciato molti ammiratori.

Il matrimonio con Filicetti, dopo due anni dalla sua partenza, si può fare dunque ma bisognerà attendere la finestra di dicembre. La società sta inoltre guardandosi intorno per un attaccante di peso ed un altro difensore.


E´ successo domenica:


Sul neutro di Calascibetta in una giornata fredda e ventosa il Modica coglie la sua prima vittoria in campionato. E’ festa grande nello spogliatoi per i ragazzi di Mauro Sardelli che vedono la fine del tunnel davanti a loro.

Non è stata una partita facile per i rossoblù ed in parecchi occasioni, soprattutto nella prima frazione di gara, il Modica ha rischiato di soccombere. Al 15’ l’Enna va vicinissimo al gol con un gran tiro di Misseri ma Polessi salva alla grande. Poi c’è un contrasto in area tra Porzio, il nuovo acquisto rossoblù, ed un attaccante dell’Enna, ed il Modica rischia il rigore.

Le cose sembrano mettersi male al 44’ del primo tempo quando Porzio sferra un pugno ad un avversario e si becca il rosso diretto. E’ la settima espulsione in nove gare per il Modica e giocare in inferiorità numerica diventa quasi una regola.

Il secondo tempo vede il Modica controllare la gara anche perché l’Enna rallenta il ritmo. Al 33’ cambia la partita. Il portiere ennese perde palla su tiro di Gugliotta entra Raciti (nella foto) ma c’è un sandwich in area. L’arbitro decreta il rigore che il fantasista rossoblù mette in rete. Poi non succede nulla ed il Modica ritrova il sorriso dopo 10 partite e si porta a 5 punti in classifica.