Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 698
MODICA - 01/02/2008
Sport - Volley femminile serie B1 - Due successi al tie break

La cura Bertocco fa bene
alle ragazze delle Pvt Modica

Ha avuto il merito di portare serenità nello spogliatoio Foto Corrierediragusa.it

Due successi al tie break per le modicane di volley. Porta bene alla Pvt la cura Bertocco il tecnico veneto ha avuto il compito di sostituire in panchina Corrado Scavino, vero monumento della pallavolo locale.

Rossano Bertocco ha avuto il merito di portare serenità nello spogliatoio ed ha ottenuto due vittorie consecutive. Entrambe in trasferta; prima a Marsala e poi a Lamezia.» Erano due trasferte delicate ? dice il presidente Enzo Garofalo ? Venivamo da un cambio tecnico per noi insolito e c’erano tutti gli interrogativi del caso. La squadra ha risposto ed ora ci prepariamo alla prossima gara» Per Rossano Bertocco sarà l’esordio casalingo al PalaRizza sabato contro il S. Giorgio del Sannio.

« Vogliamo vincere e prendere i tre punti « dice il presidente Garofalo ? La terza vittoria ci darà fiducia per continuare a far bene nel girone di ritorno». Bertocco punterà ancora una volta su Giulia Caschetto in prima linea assieme al capitano Alessandra Casoli. La giovane under 18 è entrata a pieno titolo nella rosa di prima squadra ed ha scalzato titolari fisse come la Spataro (nella foto).

In campo maschile il Motuka ha raccolto solo un punto dalla sfida salvezza e vede allontanare a dieci punti la quota sicurezza. Domenica al palaRizza incontro proibitivo contro il Gioia del Colle ma i ragazzi di Piero D’Angelo ci credono ancora. « Non ci arrendiamo ? dice il presidente Raffaele Sammito ? Tentiamo il tutto per tutto per restare in B1. Abbiamo avuto troppa sfortuna. La nostra pecca è quella di non avere continuità in partita. Alterniamo cose magnifiche a cali incomprensibili; forse è questione di esperienza.»