Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 780
MODICA - 08/08/2011
Sport - Vela: la regata si è tenuta nello specchio antistante la spiaggia di Maganuco

Il siracusano Luigi Blancato vince "Rispetta l´ambiente, Vai a vela"

E’ la terza vittoria consecutiva per il velista del Circolo Ortigia
Foto CorrierediRagusa.it

Per la terza volta consecutiva il velista siracusano Luigi Blancato, del Circolo velico Ortigia al timone del suo Classe A - pronto a partire per la Danimarca per partecipare ai Campionati del mondo - si è aggiudicato la regata «Rispetta l’ambiente Vai a vela», «Memorial Giorgio Cassarino».

La terza edizione della manifestazione si è disputata nello specchio d’acqua antistante la spiaggia di Maganuco.A regolare lo svolgimento delle prove è stata la giuria presieduta da Giovanni Criscione e formata da Rosario Ferrara e Giovanni Incremona. La regata si è svolta su quattro prove senza scarto. Alle spalle del timoniere siracusano, a conquistare la seconda posizione, è stato il modicano Nino Agosta del Circolo velico Scirocco di Ragusa mentre il campione di casa Daniele Cicciarella, presidente del Circolo Velico Fuori rotta, ha fatto valere la sua classe concludendo la regata in terza posizione.Ad avere la meglio sulla flotta delle derive e catamarani della categoria open è stato l’equipaggio formato da Rosario Puglisi, Aurelia Ferraro e Joseph Ferraro al timone di una barca della classe Trident.

Ancora una deriva classe Trident in seconda posizione timonata da Riccardo Cicciarella con un equipaggio formato da Marco Macauda, Giorgio Floridia e Giovanni Tzams. E a concludere la regata open in terza posizione è stato il siracusano Francesco Agricola al timone di un X14.Tra le speranze, i giovanissimi della Classe Optimist, sul gradino più alto del podio è salito il romano, ma di padre modicano, Francesco Zacco seguito in seconda posizione da Stefano Floridia e dal terzo classificato Stefano Iacono.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti l’Assessore al Territorio ambiente e protezione civile della Provincia Regionale di Ragusa Salvo Mallia, il consigliere provinciale Marco Nanì e il «patron» di Monoresort Beach Club, Valerio Molinari che si è mostrato entusiasta di ospitare le fasi conclusive di una giornata di questa giornata di sport. E’ stata anche consegnata una targa alla signora Ester Cassarino, vedova del compianto Giorgio cui era intitolata la regata.

(Nella foto: il gruppo dei partecipanti con gli organizzatori)