Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1116
MODICA - 25/06/2011
Sport - Calcio: ennesimo rinvio alla prossima settimana con la speranza di chiudere un accordo

Per il futuro del Modica trattative ancora in sospeso

Gli imprenditori disponibili cercano un dirigente in grado di seguire la squadra

Tutti disponibili ma nessuna decisione ancora. Si può sintetizzare così l’ennesima riunione per la risoluzione della crisi del Modica Calcio. Tra assenti, indecisioni e perplessità la riunione è stata aggiornata alla prossima settimana ma l’assessore allo sport Giovanni Spadaro garantisce: «Siamo in fase di conclusione delle trattative. E’ nostra intenzione chiudere al più presto anche perché ci sono scadenze da rispettare».

Assenti per motivi di lavoro gli imprenditori Giuseppe Zaccaria ed Angelo Fargione, che sono i due più accreditati a sobbarcarsi l’onere di rilevare il Modica Calcio da Riccardo Radenza. L’ex presidente ha ribadito che non intende più mettersi in gioco e vuole almeno un anno di pausa. Giuseppe Zaccaria sintetizza così il suo punto di vista: «Come gruppo siamo pronti a subentrare, quello che ci preoccupa è la conduzione quotidiana della società, seguire la squadra e tutte le sue esigenze dal mercato alla gestione degli uomini. E’ per questo motivo che abbiamo chiesto a Riccardo radenza di darci una mano e rimettersi in gioco».

L’amministrazione dal suo canto è decisa a chiudere entro tempi brevi la trattativa mentre l’attesa tra i tifosi cresce anche per capire quale e che tipo di campionato vuole disputare il Modica. C’è infatti la possibilità di essere ammessi in serie D o in alternativa di preparare una squadra capace di ben figurare i Eccellenza. I programmi a questo punto sono tutti da definire ma la nota positiva emersa dall’avvio delle trattative è che il Modica avrà un futuro dopo la gestione Radenza, il cche non era fino a qualche settimana fa un fatto scontato.