Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1192
MODICA - 12/06/2011
Sport - Calcio: incontro tra il sindaco ed un gruppo degli ultras Modica 1932

I tifosi chiedono di salvare il Modica dal baratro

Bocce ferme dopo le dimissioni di Riccardo Radenza, iscrizione in Eccellenza da perfezionare

I tifosi premono perché la crisi del Modica Calcio abbia uno sbocco. Gli ultras hanno chiesto un incontro al sindaco e martedì saranno a palazzo S. Domenico per sollecitare Antonello Buscema a prendere l’iniziativa. I gruppi organizzati hanno lanciato il loro appello sui muri della città ed in particolare al Polo commerciale con striscioni dove si legge « Il calcio non deve morire, imprenditori aiutate il Modica». I tifosi in una lettera aperta hanno detto la loro ed hanno ringraziato Riccardo radenza perché non ha venduto il titolo ad altre società ed ha consegnato la società al sindaco. Hanno ancora scritto: «Vedremo come si muoveranno i politici modicani ed il sindaco Buscema; c’è quasi un mese a disposizione per l´iscrizione della squadra in Eccellenza; c’è bisogno di nuovi soci che investano sul futuro della squadra della Contea.

Non sarà un´impresa facile e di questo ne siamo tutti consapevoli, ma il massimo rappresentate di questa città crediamo abbia il dovere di cercare di salvare questa società, che come l´estate scorsa ha dichiarato lui stesso è un patrimonio dell´intera città.

Senza ombra di dubbio la città, il singolo ultras, tifoso, simpatizzante o cittadino dovrà fare la sua parte, non si parla di sottoscrivere qualche abbonamento ma crediamo che sia molto più utile dare un vero e proprio contributo economico al Modica Calcio.
Soprattutto per far capire che Modica, merita una squadra di calcio come quasi tutte le città dello stivale.
Il gruppo organizzato, Ultras Modica 1932, si fa portavoce per raggiungere questo traguardo di iscrizione al campionato di eccellenza, e metterà in atto varie iniziative in breve tempo possibile per far si che il calcio a Modica non sparisca per sempre». Il sindaco dal suo canto si sta guardando attorno ma la situazione è quella che; attorno al Modica non c’è interesse e soprattutto manca l’entusiasmo.