Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 143
MODICA - 27/05/2011
Sport - Calcio, Serie D: domenica si gioca il ritorno play out a Castelvetrano

Modica ultimo atto contro il Marsala per salvare la D

Peppe Dima deve fare a meglio di Dall’Oglio, squalificato; Iozzia, Villa, Elefante acciaccati

E’ la partita che vale la serie D. Il Modica affronta il Marsala sul neutro di Castelvetrano per la squalifica del terreno di gioco lilibetano. La gara si disputerà inoltre a porte chiuse e questo potrebbe costituire un vantaggio per i rossoblù. Altro vantaggio è il gol di vantaggio che il Modica vanta nei confronti degli avversari. La vittoria per 2- 1 di domenica scorsa consente al Modica di poter puntare su due risultati, vittoria e pareggio, ed obbliga il Marsala alla vittoria. E’ stata una settimana serena per gli uomini di Dima perché la vittoria ha portato una certa fiducia anche se il tecnico ha cercato di tenere alta la concentrazione soprattutto dei più giovani.

Dice il tecnico: «Ci serve l’ultimo sforzo dopo una stagione che è stata contrassegnata da tanti infortuni. Ho chiesto agli accucciati di stringere i denti e darci dentro pderchè non possiamo permetterci di perdere». Iozzia, Villa, Cerfoglia ed Elefante non sono al meglio delle condizioni fisiche per via della tendinite che affligge i giocatori a causa dallo stato del terreno di gioco del polisportivo della Caitina. La condizione più precaria è quella di Villa che comunque sarà in campo. Non ci sarà invece Dall’Oglio che è stato puntualmente squalificato dopo l’espulsione di domenica scorsa. Dima ha provato qualche alternativa al centro della difesa nel corso della partitella settimanale ed è ormai convinto dello schieramento da mandare in campo.

Falco è il portiere con Fecarotta e Genesio esterni bassi; coppia centrale Sansone e Fontana; a centrocampo Elefante, Iozzia, Sella e Cerfoglia; Parlacino e Villa coppia di attacco. Delusi i tifosi rossoblù per l’impossibilità di seguire da vicino la squadra. Gli ultras si raduneranno presso un noto locale del quartiere S. Cuore per seguire la partita via radio. Difficile che la richiesta della trasmissione tv sia accolta dalla Lega.