Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1485
MODICA - 12/01/2008
Sport - Calcio serie D - Bacoli Sibilla-Modica oggi alle 14.30

Contro Bacoli Sibilla Melchionna
schiera tre punte per vincere

Pierotti e Gulino hanno dimostrato di essere in gran forma Foto Corrierediragusa.it

Modica a tre punte in casa della vice capolista. Felice Melchionna non tradisce la vocazione della squadra e vuole giocarsi la partita. « Sappiamo di affrontare una delle migliori squadre del campionato; lo abbiamo visto anche a Modica quando abbiamo battuto il Bacoli di misura.

Hanno un bel centrocampo e Manzo che fa la differenza in avanti. Noi non siamo da meno e la coppia Gulino Pierotti è una sicurezza». I due nuovi acquisti si sono pienamente integrati nell’intelaiatura della squadra e saranno riconfermati oggi con il giovane Sella a fare da supporto sulla sinistra.

Pierotti e Gulino hanno dimostrato di essere in gran forma anche nel corso dell’amichevole giocata giovedì sul sintetico di Palazzolo contro la juniores del Siracusa ed sono andati a segno ben cinque volte. A centrocampo Melchionna propone Lo gatto come play basso con Calabrese e Filicetti mentre in difesa conferma per Polessi , Cassibba e Quintoni sulle fasce con Chiavaro e Sinicropi al centro. Melchionna affiderà il cannoniere Manzo a Sinicropri, reduce dal raduno con la nazionale juniores di categoria.

I rossoblu hanno dimostrato che anche sul terreno sintetico riescono a cavarsela bene visto che si tratta di compagine tecnica, che ama il gioco veloce per cui oggi a Bacoli si troveranno a loro agio. Il pronostico è chiuso per i rossoblu ma il capitano Chiavaro è convinto di non partire battuto « Abbiamo le nostre possibilità; la squadra sta bene e l’innesto dei nuovi acquisti ci ha dato una spinta in più. Conosco bene Pierotti e so che anche in trasferta si sa fare valere grazie alla sua capacità di fare salire la squadra.»

(Foto di MAURIZIO MELIA)