Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1189
MODICA - 02/05/2011
Sport - Calcio, Serie D: squadra molle e poco motivata a Torre del Greco e sconfitta inevitabile

Per il Modica porte spalancate verso i play out

I rossoblù devono vincere con il Marsala e poi sperare nei risultati degli altri campi, a cominciare da Acireale
Foto CorrierediRagusa.it

Il Modica si è complicato la vita. Poteva tirarsi fuori dalla bagarre ma sarà costretto, a meno di miracoli, ai play out. Tutto ruota attorno all’ultima giornata e soprattutto alla gara che si disputerà ad Acireale dove i granata locali affrontano il Sambiase. Se l’Acireale vince non ci sarà niente da fare per il Modica che sarà costretto ai play out.

I rossoblù devono anche guardarsi dal Noto, in trasferta a Caserta. I netini sono avanti di un punto ma con un Modica vincente sul Marsala ed il Noto non vittorioso in Campania i rossoblù sarebbero nella migliore posizione per i play out dovendo affrontare la terz’ultima che a questo punto potrebbe essere la Rossanese o lo stesso Marsala.

Al Modica basta un punto per non rischiare di giocare fuori i play out che a questo punto appaiono inevitabili. Peppe Dima non ne vuol sentire parlare e pensa al Marsala. La squadra ha avuto una caduta di tensione e di forma a Torre del Greco ed il tecnico vuole capire perché. Sul fronte infortunati ci sono da verificare le condizioni di Cerfoglia (nella foto), uscito anzitempo e malconcio dal campo e di Iozzia che ha preso una brutta botta.