Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 491
MODICA - 30/04/2011
Sport - Calcio, serie D: si ritorna in campo dopo la pausa pasquale con la penultima giornata

Contro la Turris vietato perdere, il Modica vuole evitare i play out

Peppe Dima ha tutti gli uomini a disposizione, trasferta vietata ai tifosi rossoblù
Foto CorrierediRagusa.it

Risultato a tutti i costi. E’ questo l’obiettivo del Modica in trasferta a Torre del Greco. Contro la Turris i rossoblù non possono permettersi un passo falso, che equivarrebbe sicuramente ad un posto nei play out. E’ quello che Peppe Dima vuole evitare anche se lo scenario del campionato e le vicende di alcune società potrebbero far pensare ad altre soluzioni extra calcistiche. Il Cittanova Interpiana ed il Sapri infatti sono stati inquisiti dalla magistratura per contatti dei loro rispettivi dirigenti con alcune esponenti della malavita e la Lega potrebbe decidere di retrocedere le due società all’ultimo posto di ufficio.

Il tecnico Peppe Dima tuttavia non vuole pensare ad altre possibilità che non siano calcistiche ed ha chiesto ai suoi una prova maiuscola. Dice il tecnico: «Stiamo bene e siamo in forma, ci sono tutte le possibilità per uscire imbattuti dal confronto con la Turris. Dobbiamo stare molto attenti a non sprecare le occasioni che costruiamo perché in avanti possiamo far male alla difesa avversaria».

Il Modica non farà le barricate sul campo campano; Dima schiererà una formazione a trazione anteriore con Villa punta centrale, affiancato da Parlacino e con Cerfoglia (nella foto) alle spalle a suggerire. A centrocampo il punto di riferimento è Elefante con Iozzia e Genesio in mezzo. Difesa con Falco in porta, Bennardo e Sansone centrali, Fecarotta e Fontana esterni e liberi di dare un mano a centrocampo. Il Modica dovrà giocare senza il supporto dei suoi tifosi cui è stata vietata la trasferta ma i giocatori sono determinati a portare a casa almeno un punto prima di affrontare in casa il Marsala nell’ultimo turno di campionato.