Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 774
MODICA - 19/04/2011
Sport - Calcio, serie D: l’attaccante ha già realizzato 14 reti in 25 partite

Villa-gol garantisce la salvezza per il Modica

La squadra si allena fino a sabato prima della pausa pasquale ed in preparazione della trasferta a Torre del Greco

Villa arriva a quota 14 gol e non si vuole fermare. Il giocatore argentino è su di giri e crede nella salvezza: «Sto bene e ho superato tutti gli acciacchi. Dopo i due gol al Nola e la vittoria ormai certa il mister mi ha chiesto di uscire per evitare ulteriori problemi ma ho voluto restare in campo per segnare ancora. Ho mancato due gol fatti ma li riservo per la Turris. E’ la mia promessa ai tifosi. All’andata il Modica ha vinto grazie ad un mio gol e voglio che la cosa si ripeta sul loro campo»
Il Modica si salva?
Certamente, non ho dubbi; non passiamo neppure dai play off perché vinciamo queste due ultime partite, Turris e Marsala, e siamo salvi direttamente. Come me sono convinti i miei compagni dopo le ultime partite. Giochiamo bene, siamo in forma, nessuno oggi è come noi»
Come la mettiamo con le tue tre diffide. Sei a rischio squalifica
-Queste tre ammonizioni le ho prese nelle prime tre partite; da allora sono diventato bravo e prometto di esserlo ancora. Non prendo più ammonizioni. Ho imparato come si fa qui in Italia e non rischio perché ci voglio essere fino alla fine.
-La tua Pasqua?
Sarà serena, tranquilla. La passo in famiglia insieme a Cerfoglia, Elefante ed altri. Andremo a mangiare carne. Non è asado argentino ma va bene lo stesso. Poi in campo a lavorare e pensare alla Turris.

La vittoria sul Nola ha rilanciato le possibilità dei rossoblù di salvarsi in modo diretto. I tanti scontri diretti giocano a favore del Modica che tuttavia ha l’obbligo di non perdere a Torre del Greco. Una vittoria contro i campani, seguita da quella in casa contro il Marsala, darebbe al Modica la certezza della salvezza diretta.
Peppe Dima deve mantenere alta la concentrazione della squadra ed ha concesso solo qualche giorno di vacanza. I rossoblù tornano ad allenarsi mercoledì e proseguiranno fino a sabato. Poi la pausa pasquale per riprendere martedì 26.