Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 419
MODICA - 06/01/2008
Sport - Calcio serie D - Splendido esordio dell’attaccante Pierotti

Scazzottata negli spogliatoi:
Modica-Caserta 4-1 con dubbio

La squadra ospite ha annunciato ricorso. Sarà la Lega a decidere Foto Corrierediragusa.it

Modica ? Caserta 4 - 1

Marcatori : 13’ Pierotti, 32’ Filicetti, 46’ Capuozzo su rigore, 27’ st Filicetti su rigore, 38’ st Pierotti.

L.A. Modica : Polessi 6, D’Agosta 6, Cannata 6 ( 1’st Cassibba 6), Gay 6 ( 30’st Montalto 6), Chiavaro 7, Sinicropi 6, Calabrese 6, Crucitti 6, Pierotti 7 (39’ st Quintoni sv), Filicetti 7,Gulino 6. All Melchionna 6.

Caserta : Cortese 4, Morale A. 5, Tucci 6, Zavarone 5, Ruggiero 5, Izzo 6( 42’ st Coppa sv),Manco 5, Di Maio 6, Torrens 6,Capuozzo 6 ( 1st’ Tagliatatela 5),Polverino 6 (32’ st Olcese sv). All Pietropinto 5.

Arbitro Rocca di Vibo Valentia 6.


Note : Un migliaio di spettatori. Espulso al 28’pt l’allenatore ospite Panepinto per proteste. Al 44’ st espulsi D’Agosta e Manco per reciproche scorrettezze. Ammoniti Di Maio, Gulino. Angoli 6 a 2 per il Modica. Recupero 3’ pt, 3’ st. Capuozzo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore. Dopo gli accertamenti di rito il giocatore è rientrato con la squadra in sede. Anche l’allenatore in seconda del Modica La Serra e Cannata sono ricorsi al pronto soccorso per un controllo.

Modica ? Il Modica vince bene davanti ad un Caserta incerto, l´attaccante Pierotti (nella foto) è il mattatore della giornata insieme a Filicetti. Sulla partita tuttavia pende il ricorso che la dirigenza del Caserta ha annunciato e la riserva scritta presentata dal Modica per i fatti verificatisi nel corso dell’intervallo che potrebbero modificare il risultato acquisito sul campo. E’ stato il rigore trasformato da Capuozzo proprio allo scadere della prima frazione di gioco ad animare i giocatori in campo.

All’imbocco del sottopassaggio, nonostante gli sforzi delle forze dell’ordine qualche primo tafferuglio, subito sedato. Poi il parapiglia nello spazio antistante gli spogliatoi. Secondo il dirigente dell’ordine pubblico un giocatore del Caserta, poi risultato essere Capuozzo, e l’allenatore in seconda del Modica,La Serra, sono venuti alle mani. La peggio è toccata al giocatore per il quale la dirigenza ospite ha chiesto subito il trasporto in ospedale. Capuozzo ha riportato un ematoma al viso mentre per La Serra un colpo alla gamba.

L’episodio aveva convinto la dirigenza ospite a non far tornare la squadra in campo ma poi è stato fatto un passo indietro. Certo è che il secondo tempo si è giocato in una atmosfera quasi sospesa, di attesa per quello che potrebbe decidere il giudice sportivo sulla base del rapporto dell’arbitro, il quale si avvarrà della testimonianza di uno dei collaboratori che, secondo alcuni testimoni, avrebbe assistito ai fatti. La gara non lasciava intravedere un epilogo così tumultuoso anche perché la superiorità del Modica era stata netta; male ha fatto chi è caduto nella provocazione ed ha determinato fatti che potrebbero nuocere alla prestazione della squadra oltre a dare una immagine di città, squadra e società non certamente da portare ad esempio.

Il Modica ha sfoderato in campo un gioco brioso e finalmente produttivo grazie a Massimo Pierotti, auotore di due gol di ottima fattura, sempre pericoloso, entrato nel gioco della squadra intendendosela alla grande con Gulino e Filicetti. Per la rabberciata difesa ospite, priva di tre titolari, Pierotti e compagni sono stati un incubo; soprattutto per il giovane portiere Cortese che non è ha azzeccata una anche se nel secondo tempo ha sventato qualche azione pericolosa.

In avanti il solo Polverino si è dato da fare trovando rara collaborazione in Capuozzo, fino a quando è rimasto in campo. Il Caserta si è definitivamente afflosciato nel secondo tempo quando sono venute a mancare le motivazioni e la rabbia per un eventuale recupero. Va in gol il Modica con Pierotti al 13’ con un pallonetto che fa secco il portiere in ritardo. Filicetti raddoppia al 32’ con una punizione delle sue sul quale Cortese non è esente da colpe.

Al 46’ il rigore di Capuozzo per trattenuta di Calabrese su Polverino che vede solo l’arbitro. Nel secondo tempo Pierotti provoca il fallo di Zavarone per il rigore di Filicetti al 27’; l’attaccante chiude con una semirovesciata magistrale al 38’. Per Caserta è notte fonda ma l’attesa è tutta per la decisione del giudice sportivo.

DAGLI SPOGLIATOI
C’è una tensione malcelata nel recinto degli spogliatoio dove le forze dell’ordine tengono sotto controllo la situazione in modo discreto. Mario Pietropinto fa una analisi tecnica della gara « Il risultato in campo - dice ? non fa una grinza. Il Modica era motivato, aveva una marcia in più e noi non c’eravamo. Su quanto è successo negli spogliatoi alla fine del primo tempo registro che il mio giocatore ha un occhio tumefatto per un pugno al volto. Noi non volevamo rientrare in campo dopo essere stati aggrediti ma siamo stati invitati a farlo per evitare problemi. Poi è andata come è andata, l’avete visto tutti; non avevamo certo la motivazione giusta per ribaltare il risultato. Voglio anche dire che a Modica abbiamo avuto una accoglienza vergognosa, che non mi aspettavo.»

Il presidente Carlo Sparaco è in attesa di conoscere le reali condizioni di Capuozzo e parla al telefono con il dirigente accompagnatore. « Io non ero presente nell’intervallo perché ero in tribuna ? dice Sparaco ? Voglio verificare quanto è accaduto parlando con i miei giocatori. Certa mente si è verificato un episodio gravissimo che mi rende triste. Il calcio non è questo , deve essere giocato in campo.

Serie D - Girone I
19.A GIORNATA

Acicatena-F.Cosenza 1-0
Adrano-Ippogrifo 2-1
Campobello-Siracusa 2-3
Castrovill.-Vittoria 1-1
Modica-Caserta 4-1
Paterno´-Turris 0-2
Rosarnese-Nocerina 0-0
S.A.Abate-Gel.Cil. 1-3
Sibilla-Angri 1927 3-0

CLASSIFICA
F. Cosenza 44
Sibilla 42
Nocerina 34
Siracusa 34
Gel.Cilento 33
Turris 31
Adrano 29
Acicatena 24
Angri 1927 24
Modica 24
Vittoria 23
Rosarnese 22
Ippogrifo 19
S.A. Abate 19
Caserta 18
Castrovill. 17
Campobello 13
Paterno´ 13

PROSSIMO TURNO - 20.A GIORNATA - 13 GENNAIO - ORE 14.30
Angri - Campobello
Bacoli Sibilla - Modica
Vittoria - Adrano
Cosenza - Rosarno
Gelb. Cilento - Caserta
Ippogrifo Sarno - S.Antonio Abate
Nocerina - Castrovillari
Siracusa - Paternò
Turris - Acicatena

LE AZIONI PIU´ BELLE DI MODICA - CASERTA NEGLI SCATTI DI MAURIZIO MELIA

Pierotti supera Cortese con pallonetto e mette in rete Gulino in azione Pierotti in area contrastato da Zavarone e Cortese in uscita
Filicetti esulta dopo il gol con D´Agosta che lo festeggia Chiavaro colpisce di testa sotto porta e sfiora il gol Gulino in azione di attacco