Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1388
MODICA - 10/02/2011
Sport - Calcio Dilettanti: il finale del derby di domenica contro i cremisi fa ancora discutere

Il Frigintini: "Noi leali e corretti contro lo Scicli"

Il presidente Saro Di Raimondo respinge le accuse di antisportività per il diverbio tra il tecnico Orlando ed alcuni giocatori ospiti

Il Frigintini non ci sta. Il presidente Saro Di Raimondo ed i suoi più stretti collaboratori non vogliono passare per antisportivi.

Il dopo partita di Frigintini Scicli è stato turbolento per alcune vecchie ruggini tra qualche giocatore ospite e Salvatore Orlando ma la gara , dice il presidente, è stata leale e ben giocata. Dice il presidente Di Raimondo « Non riusciamo ancora a comprendere i motivi delle provocazioni perpetrate nei confronti dei nostri tifosi e del nostro tecnico che poi a fine gara è venuto a diverbio con un giocatore ospite. Non abbiamo messo in atto atteggiamenti antisportivi, nonostante siamo stati penalizzati dal direttore di gara.

Per chiarezza, cito solo tre episodi decisivi che hanno condizionato il risultato. Ci è stato negato un calcio di rigore per una evidente trattenuta su Vicari, un gol regolare non è stato convalidato (dalle riprese televisive si vede chiaramente che il pallone ha oltrepassato la linea bianca) ed il realizzatore del gol del loro pareggio era in netto fuori gioco. E poi –conclude il presidente- oltre alla beffa dell’immeritata sconfitta abbiamo dovuto subire i danneggiamenti operati dai giocatori dello Scicli allo spogliatoio loro riservato».