Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 719
MODICA - 29/01/2011
Sport - Scherma: in coppa del mondo battuto solo in finale dal francese Le Pechoux

Giorgio Avola è argento e bronzo in Coppa del mondo

Eccezionale prova del fiorettista modicano che punta ormai alle Olimpiadi di Londra

Giorgio Avola ha conquistato la medaglia d’argento alla prova del campionato del mondo di fioretto individuale svoltasi a Parigi. Il fiorettista modicano si è fermato solo davanti all’idolo di casa sostenuto da tre mila tifosi.

Anche nella gara a squadre Giorgio Avola è salito sul podio; la squadra italiana formata da Baldini, Cassarà, Aspromonte e lo stesso Avola ha conquistato la medaglia di bronzo dopo aver ceduto alla Russia in semifinale.
Doppia medaglia dunque in questo fine settimana parigino che l´atleta modicano ricorderà a lungo perchè costituisce probabilmente la sua consacrazione ai massimi livelli.

Nella finale idividuale Ewran Le Pechoux mette subito sotto il modicano, 2-0, ma Avola ribalta il match a suo favore sul 2-4 sino a chiudere la prima frazione sull’8-8 Nella seconda frazione Avola parte bene ma subisce la rimonta del francese che si porta sul 12-a-9. Avola prova a ribaltare il match ma è subisce le ultime stoccate del francese e si arrende per 15-10.

Giorgio Avola aveva cominciato la sua corsa verso il podio battendo il russo Ceheremisinov, poi il coreano Choi ai 16mi. Poi ancora un cinese, Ma,che Avola fa fuori arrivando così in semifinale. Qui ritrova il francese Sintes che lo aveva battuto sempre a Parigi a Novembre ed Avola si prende la rivincita.

Alla fine la soddisfazione del il fiorettista azzurro « E’ andato tutto benissimo finale a parte, mi sentivo in forma, nonostante avessi avuto qualche problema alla schiena la scorsa settimana tanto da saltare la 1° prova open a Ravenna. E’ un risultato importantissimo che mi dà grande consapevolezza dei miei mezzi e fiducia nel proseguire su questa strada. Volevo iniziare la stagione di Coppa del Mondo col piede giusto e credo di esserci riuscito. Peccato non aver potuto conquistare il gradino più alto del podio, ma ci sarà tempo per rifarmi».

Ad Avola sono arrivati i complementi del sindaco Antonello Buscema a nome di tutta la città.