Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 609
MODICA - 24/01/2011
Sport - Calcio Serie D: il pari esterno contro la Nissa risolleva il morale dei rossoblù

Comincia il "trittico" terribile del Modica

La società sembra aver rinunciato all’acquisto di altri elementi da mettere a disposizione del tecnico
Foto CorrierediRagusa.it

Giuseppe Dima dovrà rassegnarsi. Nessun nuovo acquisto per il Modica.

«Non abbiamo trovato elementi che fanno al caso nostro -dice il direttore generale Luigi Galazzo- Ci serve un giocatore che faccia la differenza e sia in buone condizioni fisiche, in grado di scendere subito in campo. Non ne abbiamo trovato e mi sembra davvero difficile a questo punto della stagione».


Il punto conquistato con i denti a Caltanissetta ha risollevato il morale della squadra soprattutto i vista del trittico terribile che attende i rossoblù contro Acireale in casa la prossima domenica, poi trasferta a Rossano Calabro e quindi ancora in casa con il Mazara. Si tratta delle tre squadre che lottano per evitare i play out ed uscire con sette punti potrebbe essere la svolta della stagione.

Il tecnico conta di avere la squadra in buone condizioni fisiche e di recuperare gli infortunati; Incatasciato, Sansone, Parlacino e lo stesso capitano Bennardo. L’attaccante uruguagio non è andato in campo e neppure in panchina contro la Nissa ma dovrebbe esordire contro l’Acireale. Lo stiramento alla coscia si sta riassorbendo e Dima conta molto sulla velocità dell’attaccante per mettere in condizione Mauricio Villa di battere meglio a rete. Dima conta molto sul giocatore ex Monopoli

«E’ quello che ci serve –dice il tecnico- è veloce sulla fascia, ha un bel gioco di gambe ma deve star bene; non lo ho voluto rischiare in queste tre partite per non perderlo per tutto il campionato». Dima dovrà invece fare a meno di Iozzia che si è fatto espellere ad inizio di secondo tempo e sarà squalificato. Alla ripresa degli allenamenti il tecnico farà la conta di infortunati ed acciaccati e comincerà a preparare la sfida contro gli acesi.