Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1364
MODICA - 06/12/2010
Sport - Volley femminile: la squadra non concede il bis dopo aver superato la capolista

Battuta d´arresto per la Pvt Modica a Rosolini

Le modicane si fanno così agganciare al secondo posto in classifica con nove punti dall’Akrai, dall’Annunziata e dall’Augusta Foto Corrierediragusa.it

Polisportiva Akrai - Pro Volley Team Modica 3 - 1
(25-18/23-25/25-18/25-18)

Pro Volley Team Modica : Zaccaria 7, Sortino 8, Licitra 6, Blanco 1, Turlà (L), Drago (L), Arrabito (K), Longobardi 5, Trovato, Gerratana, Denaro 20, Paolino 13, Campo.


La Pro Volley Team Modica non concede il bis dopo aver superato la capolista e fallisce la prova di maturità subendo una sconfitta in quattro parziali a Rosolini sul campo della Polisportiva Akrai. Le modicane si fanno così agganciare al secondo posto in classifica con nove punti proprio dall’Akrai, dall’Annunziata e dall’Augusta, lasciando via libera alla fuga solitaria dell’Ardens, in testa al girone B della serie C femminile con tredici punti.

«Non siamo mai riuscite ad entrare veramente in partita, sin dall’inizio abbiamo subito troppo in ricezione e non siamo riuscite a reagire. Eppure abbiamo vinto il secondo set ed abbiamo cominciato molto bene anche il terzo parziale, poi però ci siamo spente del tutto e non abbiamo trovato la forza per invertire la rotta – ha commentato al termine della gara la schiacciatrice della PVT Modica, Arianna Paolino – Dobbiamo archiviare in fretta la sconfitta e cambiare subito registro, è necessario trovare una buona continuità di rendimento. Il campionato è lungo e difficile, ogni partita ha la sua storia a parte, noi dobbiamo imparare a giocare un match alla volta senza accontentarci mai, puntando a crescere ancora, solo così possiamo fare bene».

Nel primo set l’Akrai comincia bene mettendo sotto grande pressione la ricezione delle modicane con una battuta molto efficace. La Pro Volley Team Modica subisce troppo in ricezione, non affonda i colpi in attacco e non riesce ad arginare con muro e difesa la fase offensiva delle padrone di casa. Le modicane, troppo nervose, reagiscono parzialmente e si aggiudicano il secondo parziale pur commettendo qualche errore di troppo. Decisivo l’ingresso in campo della schiacciatrice Zaccaria, continua in ricezione e efficace in attacco da posto 4. Non basta però: nel terzo parziale la Pro Volley Team comincia benissimo, sembra poter confermare l’esito del secondo set, ma è solo un fuoco di paglia destinato a spegnersi subito. Le modicane non trovano di fatto la giusta continuità di rendimento per rimettere in gioco l’esito finale del match e cedono sotto i colpi delle locali.

Il quarto set è tutto una serie di passaggi a vuoto delle modicane che si innervosiscono oltremodo e non trovano le contromisure per rimettere in piedi la partita continuando a subire troppo in ricezione e non riuscendo a trovare buone soluzioni in attacco. Arriva così la sconfitta che fa scivolare le modicane nel gruppone alle spalle della capolista. Ad affiancare la Pvt Modica a quota nove punti arrivano infatti proprio l’Akrai, l’Annunziata che passa in tre set a Caltanisetta e l’Augusta che viola il difficile campo di Agira in quattro parziali, mentre il Comiso conferma la leader ship con tredici punti grazie alla vittoria sull’Antares Avola.

«Una partita nettamente sottotono, non abbiamo saputo confermare quanto di buono visto la settimana scorsa nella vittoria con la capolista, ma le ragazze non devono scoraggiarsi. È necessario tornare a lavorare con grande determinazione cercando di fare risultato già dalla prossima partita, dobbiamo lasciarci subito alle spalle questo passo falso» – spiega il direttore generale della Pvt Modica, Bartolo Ferro. Le modicane torneranno in campo sabato prossimo ad Avola contro l’Antares che occupa il penultimo posto in classifica con tre punti.

Nella foto alcune giocatrici della Pvt Modica