Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 646
MODICA - 19/09/2010
Sport - Calcio Serie D: buon approccio dei rossoblu, che poi si sono spenti

Calcio: ancora un pari per il Modica. Finisce 1 a 1 col Cittanova Interpiana

I ragazzi di Rappocciolo miravano alla vittoria tra le mura amiche Foto Corrierediragusa.it

Modica - Cittanova Interpiana 1 - 1

Marcatori: 5’ st autogol Genesio, 37’ st Versace

Modica (4-4-2): Falco 7, Genesio 6, Fecarotta 6, Fontana 6, Conti 6, Lanza 6(32’st Dell’Oglio 6), Incatasciato 6 (16’ st Iozzia 5), Elefante 6, Cervillera 6, Versace 7, Carfì 5. All. Rappocciolo. Panchina: Giordano, Gugliotta, Occhipinti, Romano, Del Soldato.

Cittanova Interpiana (4-3-3): Calderoni 7, Nucera 6, Varrà 6 (1’st Giuda 6), Scorrano 6, Saccà 6, Crescibene 6 (41’ st Mercuri s.v.), Di Maio 6, Gaudio 6, Napoli 6, Frittitta 5, Castiello 6 (20’ st Bassi De Masi 5). All. Tortelli. Panchina:Pascale,Panagia,Ruggiero, Musumeci.


Arbitro: Milan di Padova 7 Collaboratori: Valenti di Agrigento e Vilardello di Marsala.

Note: ammoniti Saccà, Giuda,Bassi de Masi per il Cittanova,Elefante, Cervillera del Modica.


Angoli:5 -3 per il Modica. Recupero 2’ pt, 5’ st.

Grazie ad una prodezza di Bartolo Versace il Modica riesce ad agguantare un pari ampiamente meritato. Il Cittanova ha fatto poco ma ha avuto il merito di controllare la gara e di indurre all’autogol Genesio che ha messo alle spalle di Falco. I calabri hanno avuto l’occasione di chiudere la partita dopo appena un minuto quando Frittita smarcato da Di Maio si è presentato solo davanti a Falco ed ha battuto male consentendo al portiere rossoblù di deviare.

Lo scampato pericolo ha dato più coraggio al Modica che ha insistito e trovato il pari con uno degli uomini più in vena in campo. La partita è stata giocata sotto un sole caldo ed un clima afoso ed alla fine ha pagato di più il Modica costretto a fare la partita e soprattutto a recuperare lo svantaggio. I rossoblù sono andati in debito di ossigeno nel finale e non hanno avuto le idee chiare per trovare il bandolo della matassa.
Il Cittanova da parte sua è sceso in campo senza tanti fronzoli, badando al sodo e puntando sul collaudato asse difensivo Varrà –Scorrano. I due esperti centrali non hanno avuto problemi di sorta a fronteggiare un balbettante attacco modicano dove Carfì ha dimostrato tutta la sua inesperienza e Versace è stato costretto a girare al largo dalla porta di Calderoni.

Nel primo tempo il Cittanova non si è fatto vedere dalle parti di Falco mentre è stato Calderoni ad essere chiamato in causa prima da Lanza con un gran tiro da fuori al 11’ e poi da un colpo di testa a colpo sicuro di Elefante che il portiere ha smanacciato in angolo. Il secondo tempo è stato vivacizzato dai due gol e da qualche occasione. A 5’ i calabri devono ringraziare Genesio per l’ inopinata deviazione in rete. Il Modica annaspa e non ce la fa. Versace si batte ma non penetra; al 37’ la punta modicana trova lo spunto giusto e segna il gol del pari che chiude la partita.

SPOGLIATOI
In casa Modica c’è delusione. Franco Rappocciolo deve ancora rinviare l’appuntamento con la vittoria «La partita l’abbiamo fatta noi; dall’autogol al pareggio a tutte le occasioni create. Siamo stati sfortunati e non posso rimproverare niente ai ragazzi. Ci manca qualcosa là davanti ma attendiamo i due argentini. Mercoledì andiamo a Nocera e domenica ancora in casa con la Nissa».
Antonio Tortelli è soddisfatto del risultato «Pari giusto, ma potevamo chiudere la partita in ben due occasioni. Frittita ha sbagliato subito dopo il vantaggio e poi è stato bravo il portiere sul colpo di testa dopo avere subito il pari. Mi è piaciuto il modo di affrontare la gara della squadra anche se all’inizio siamo scesi in campo contratti, quasi paurosi: Ci sono otto giovani in campo ed è comprensibile la loro inesperienza.




SERIE D, GIRONE I - 3a GIORNATA (domenica 19 settembre 2010)

Acireale – Real Nocera Superiore 2-0
Casertana – Sport Club Marsala 1912 1-0
Ebolitana – Turris 2-2
Mazara – Sambiase 3-0
Messina – Noto 3-1
Modica – Cittanova Interpiana 1-1
Rossanese – Hinterreggio 3-1
Sapri – Atletico Nola 2-1
Valle Grecanica – Forza e Coraggio Benevento 2-1
Ha Riposato la Nissa


CLASSIFICA

Casertana 7
Turris 7

Valle Grecanica 6
Sambiase 6

Cittanova Interpiana 5
Sapri 5

Mazara 4
Nissa 4

Forza e C. Benevento 4
Ebolitana 4
Hinterreggio 4
Noto 4
Marsala 4

Rossanese 3
Acireale 3
Messina 3

Modica 2

Real Nocera 0
Atletico Nola 0


Sotto, le foto di MAURIZIO MELIA relative ad alcuni momenti della partita. Cliccateci per ingrandirle. TUTTI I DIRITTI RISERVATI - RIPRODUZIONE VIETATA