Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1012
MODICA - 25/08/2010
Sport - Scherma: finite le vacanze estive per atleti e staff tecnico della Conad Scherma Modica

Scherma: al via la stagione agonistica 2010-2011

Si comincia il 26 agosto con le prime sedute di preparazione atletica «agli ordini» del Preparatore Atletico Salvatore Di Natale Foto Corrierediragusa.it

Volgono al termine le vacanze estive per atleti e staff tecnico della Conad Scherma Modica per iniziare a preparare una lunga ed impegnativa stagione agonistica. Nonostante la straordinaria annata appena trascorsa, ricca di soddisfazioni e culminata con la conquista da parte di Giorgio Avola della medaglia d’oro a squadre nel fioretto maschile agli Europei Assoluti di Lipsia, è tempo di guardare al futuro e di ripartire con il solito entusiasmo.

Si comincia il 26 agosto con le prime sedute di preparazione atletica «agli ordini» del Preparatore Atletico Salvatore Di Natale. I primi ad esordire saranno gli atleti delle fasce d’età ricomprese tra i 15 ed i 20 anni. Il secondo scaglione si radunerà il 6 settembre e l’ultimo il 20 settembre con tutte le altre categorie rimanenti.

«Inizieremo proprio con le categorie cadetti e giovani – commenta il Maestro Giancarlo Puglisi – che saranno le prime ad essere impegnate in gara ad Ottobre nelle due prove under 20 di Ariccia e Novara. A novembre, invece, esordiranno le categorie under 14 con le gare di Ravenna e Firenze.»

La ripresa degli allenamenti riguarderà anche il campione modicano Giorgio Avola, che sin da fine mese sarà chiamato a prepararsi per i Campionati del Mondo Assoluti di fioretto che si svolgeranno a Parigi domenica 7 novembre.

«Oltre all’ordinaria attività di inizio stagione – sottolinea il Maestro Eugenio Migliore (nella foto) - siamo chiamati a preparare con grande impegno l’importantissimo appuntamento del Mondiale di Parigi. Ci attende una stagione intensa e molto stimolante sia a livello nazionale che internazionale. La scorsa stagione è stata straordinaria sotto tutti i punti di vista, sarà difficile ripetersi, ma non dobbiamo nemmeno adagiarci sugli allori. Ogni impegno va preparato con la massima attenzione. Di sicuro i risultati ottenuti sono un’ottima benzina per il nostro entusiasmo.»