Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 550
ISPICA - 30/07/2009
Sport - Beach soccer: gli ispicesi hanno battuto l’Enna 4 - 1

Beach soccer: la squadra di Ispica alla finale regionale

Domani gli avversari saranno gli atleti dello Scoglitti, i quali hanno finora su tutti avuto la meglio
Foto CorrierediRagusa.it

La squadra ispicese di «beach soccer» (nella foto) si è classificata al primo posto nel proprio girone eliminatorio, acquisendo il «pass» per la finalissima regionale che si disputerà domani in notturna. Gli avversari, nella finale, saranno gli atleti dello Scoglitti, i quali hanno finora su tutti avuto la meglio. E, fra gli altri, sui temibili «cugini» del Vittoria e sui bravi avversari del Pozzallo. Tutte squadre date per favorite, quindi ben accreditate, alla vigilia del campionato sulla spiaggia.

Nelle gare disputate domenica scorsa sulla riviera di Scoglitti, gli ispicesi hanno battuto l’Enna 4 - 1. Nella gara successiva hanno liquidato l’Acate, un’altra delle squadre di beach soccer data fra le favorite del girone, sempre con il medesimo punteggio: 4 - 1. L’ultima gara del girone, il derby, hanno superato il Modica con il punteggio di 2 a 1.

La squadra si è quindi finora fatta onore nel torneo regionale di Scoglitti, organizzato, come ormai vuole la tradizione, dal «Kamarina beach sport», a cui partecipa una squadra in rappresentanza di ciascun comune.

La squadra «Città di Ispica», sostenuta dall´amministrazione comunale, ha messo in riga avversarie, sulla carta, più quotate e meglio attrezzate per la vittoria finale. Il carattere e la compattezza degli atleti ispicesi sono stati però superiori a quelli messi in campo dalle altre formazioni.

La squadra è stata costituita dall’associazione «Arcobaleno» ed è stata formata con giocatori tutti ispicesi, i quali militano per la maggior parte nell´«Arcobaleno» calcio a cinque, alcuni di loro nelle file della «Virtus Ispica» e, nel 2007, nei locali tornei calcistici estivi sono stati sponsorizzati dal periodico «Gazzettino degli Iblei», che ha costituito un squadra giunta poi alle finali.

La rosa ispicese è composta da Milo Brafa, Carmelo Rizza, Giuseppe Pace, Emanuele Zaccaria, Giorgio Di Stefano, Francesco Rizza, Fabio Lorefice, Giuseppe Trigilia, Daniele Moltisanti, Ciccio Gieri, Vincenzo Franza.

L’attività svolta dall’associazione «Arcobaleno» non si ferma al mondo dello sport in generale e del calcio in particolare. Ma ha esteso ai bambini il proprio servizio, promuovendo attività ludico – ricreative, rivolte a quei piccini che risiedono ad Ispica anche durante l’estate e che si svolgono alla fine del grest.

«Giocando in allegria» è stata un’iniziativa che ha coinvolto, pochi giorni fa, presso il parco giochi in via Vittorio Veneto, bambini e famiglie. Giochi, sorrisi e tanta allegria hanno fatto da padroni.

Presenti, fra gli altri, il presidente dell’«Arcobaleno» Fabio Lorefice e l’assessore allo Sport Marco Santoro. Quest’ultimo ha sottolineato il valore dell’iniziativa e la sensibilità dell’associazione nel rivolgere attenzione anche ai più piccini e non solo al calcio. «Abbiamo voluto – ha detto – sostenere questa iniziativa perchè pensiamo che sia importante creare momenti di aggregazione fra i più piccoli.

Abbiamo animato, in via sperimentale, il parco giochi di via Veneto per consentire momenti di svago anche a quei bambini che durante il periodo estivo risiedono a Ispica. La presenza dei tanti piccoli e delle loro famiglie sono state la prova tangibile che «Giocando in allegria» sia stato ben accolto. Inoltre, non posso che complimentarmi con Lorefice e con tutto lo staff dell’«Arcobaleno».