Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 728
ISPICA - 16/05/2011
Sport - Al «Moltisanti» si è disputato il torneo amatoriale di calcetto dell’associzione «Meter»

Gare di calcetto contro violenza e sfruttamento subiti da bambini

Il ringraziamento del sindaco Piero Rustico agli organizzatori della manifestazione
Foto CorrierediRagusa.it

Il campo sportivo «Moltisanti» è stato il teatro che ha ospitato il torneo amatoriale di calcetto organizzato dall’associazione «Meter» fondata da don Fortunato Di Noto, in collaborazione con «Sportispica Marco Monaco e patrocinato dal Comune. L’iniziativa di carattere sportivo (sponsorizzata da Gruppo Inventa Pozzallo), un torneo di calcetto riservato ai bambini fra i quattro ed i dieci anni, è stata inserita nell’ambito della Giornata nazionale dei bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e dell’indifferenza contro la pedofilia. Una manifestazione che ogni anno ribadisce l’impegno dell’associazione Meter a tutela dell’infanzia.

I piccoli atleti hanno dapprima ascoltato gli interventi dei volontari dell’associazione Meter Onlus e del vicario foraneo don Giuseppe Stella. Il parroco, poco dopo, ha officiato un breve momento di preghiera, al quale hanno fatto seguito l’esecuzione dell’inno nazionale e l’inizio della competizione.

Il primo cittadino Piero Rustico, infine, ha saluto i numerosi spettatori presenti sugli spalti e ha formulato un particolare ringraziamento all’associazione Meter, a don Fortunato ed ai suoi volontari per il grande impegno profuso a favore dei diritti dell’infanzia, partecipando ad un gradevole evento sportivo incontrando, con sensibilità, lo spirito e l’importante messaggio lanciato dalla manifestazione.