Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 1032
GIARRATANA - 24/10/2010
Sport - Volley: buon esordio casalingo

Volley: Poiatti Giarratana batte Messina per 3 a 1

"Il carattere della nostra squadra – afferma il presidente Raffaele Sammito – è emerso nei momenti topici della partita" Foto Corrierediragusa.it

PASTA ALBERTO POIATTI GIARRATANA - MONDO GIOVANE ME 3 - 1

PASTA ALBERTO POIATTI GIARRATANA: Bocchieri 2, Biremi 16, Calò 21, Chillemi 1, Inguanti ne, Lo Bello 7, Lombardo (L), Manuilov 10, Pappalardo 9, Pellegrino ne, Puglisi 1. All.: Prefetto.

MONDO GIOVANE ME: Mastronardo M. 4, Ricciarello 1, Bombara 1, Fontanot 8, Bonsignore 20, Imbesi 1, Bucalo 10, Fallo 4, Irrera 1, Ruggeri (L), Mastronardo G., Casale 1. All.: Ferrara.

ARBITRI: Straniero e Puglisi di Catania

PARZIALI: 25-17; 24-26; 25-15; 25-18

NOTE: Poiatti ace 2, battute sbagliate 11; Mondo Giovane ace 3, battute sbagliate 7.


Missione compiuta. Anche se è stato più duro del previsto. La Pasta Alberto Poiatti Giarratana ha ottenuto i tre punti all’esordio casalingo stagionale. C’era da riscattare la sconfitta patita sul parquet di Pizzo Calabro. E il sestetto allenato da Roberto Prefetto non si è fatto pregare. Nonostante, dalla parte opposta della rete, si sia schierato un avversario, il Mondo Giovane Messina, che ha lottato senza concedere un istante di tregua ma che poi, alla distanza, è venuto meno.

«Il carattere della nostra squadra – afferma il presidente della Pasta Alberto Poiatti Volley, Raffaele Sammito – è emerso nei momenti topici della partita. Soprattutto dopo il secondo set quando, avendo subito una rimonta che ha preso il via con un break di otto punti per i peloritani, sembrava dovessimo subire la peggio. E, invece, abbiamo ritrovato il giusto equilibrio e condotto vittoriosamente il terzo e il quarto set. Tanta fatica ma, alla fine, abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati, conquistare i tre punti dinanzi al pubblico di casa».

Pubblico che non ha mai fatto mancare l’incitamento, dal primo all’ultimo minuto della contesa. Buone le prove, in attacco, dell’opposto Calò mentre crescono bene Lo Bello (sta recuperando un serio infortunio alla spalla) e il giovane Buremi. Sotto rete, poi, una sicurezza i centrali Manuilov e Pappalardo. Gara senza troppe sbavature quella in cabina di regia da parte di Riccardo Bocchieri. In serata anche il libero Piero Lombardo. Nel primo set la Pasta Alberto Poiatti comincia a macinare gioco. Gli ospiti provano ad avvicinarsi più del dovuto a metà del parziale ma i locali ristabiliscono quasi subito le distanze.

E’ nel secondo parziale che i pallavolisti di Giarratana combinano un mezzo pasticcio, facendosi recuperare un vantaggio di cinque punti e subendo la pressione avversaria. Nel frangente troppi errori dei locali. Nonostante tutto la Poiatti costringe i messinesi ai vantaggi. Si aggiudica il set chi dimostra di avere i nervi più saldi. Nel terzo e nel quarto set due prestazioni fotocopia degli iblei. I quali, grazie alle schiacciate vincenti di Calò e Pappalardo, mettono il turbo nel motore e si garantiscono la prima vittoria della stagione 2010-2011. «Una vittoria meritata – commenta alla fine del match l’allenatore, Roberto Prefetto – si è registrato un certo miglioramento rispetto alla prima partita. Ma i margini di crescita sono ancora tanti». Adesso il turno di riposo. La Pasta Alberto Poiatti tornerà in campo il 6 novembre, di nuovo in casa, contro l’Amatori Volley Potenza.

Nella foto Lo Bello in attacco