Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 501
COMISO - 12/05/2010
Sport - Volley femminile: la selezione si è aggiudicata la fase interprovinciale di categoria

Volley femminile: Ardens Comiso ai vertici regionali

Già l’anno scorso, infatti, l’Ardens si era laureata campione regionale con l’under16, titolo sfuggito in questa stagione per un soffio

Vinto a mani basse il titolo provinciale under 14, la selezione femminile dell’Ardens Comiso si è aggiudicata anche la fase interprovinciale di categoria, che si è disputata al PalaDavolos di Via Tolstoy lo scorso fine settimana, garantendosi in questo modo la partecipazione alla final four a Catania.

Con due partite pressoché perfette, il sestetto allenato da Concetta Marchisciana ha superato, infliggendo un netto due a zero ad ambedue, le pari età di Enna e Caltanissetta. Con questo ennesimo successo la società comisana si è consolidata ai vertici della pallavolo siciliana per quanto concerne il settore giovanile. Già l’anno scorso, infatti, l’Ardens si era laureata campione regionale con l’under16, titolo sfuggito in questa stagione per un soffio, anche perché la diretta concorrente, cioè Marsala, si è presentata in campo rinforzata da tre prestiti giovanili, norma federale mai applicata in seno all’Ardens, fiera delle sue ragazze locali, mentre con la rappresentativa under 14 aveva ottenuto un soddisfacente titolo di vice.

In questa stagione agonistica, invece, il sodalizio biancorosso si è laureato campione provinciale in tutti i campionati appena terminati, under 18, under 16 e under 14, pertanto adesso alle atlete di Marchisciana, coadiuvata da Jean Cloude Lazarus e Maria Giovanna Pillitteri, manca solamente la classica ciliegina sulla torta per rendere storica l’annata, vale a dire un titolo regionale.

Ma per arrivare all’ambito premio occorrerà superare le altre tre avversarie, Sportpassions Catania, Polisportiva Costanzo Siracusa e Polisportiva Belicina Castelvetrano, nel quadrangolare in programma al Pala Spiedini di Catania. Il pronostico è del tutto incerto, anche se nell’ambiente societario, ma soprattutto nelle giovani atlete, c’è tanta voglia di aggiungere in bacheca questo nuovo trofeo.