Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1008
COMISO - 18/04/2010
Sport - Calcio Promozione: i verdearancio si devono accontentare di un posto nei play off

Calcio: Ragazzini Generali batte Comiso 0-1 con Costanzo

I catanesi passano di misura e mantengono il primo posto

COMISO - RAGAZZINI GENERALI 0 - 1

Comiso: Annese, Maniscalco, Salvo (68’ Iemolo), Di Dio (46’ Indigeno), Milazzo, Cassibba, Famà, Distefano (46’ Tumino), Cinnirella, Gurrieri, Brugaletta. All. Borgese.

Ragazzini Generali: Vitali, Annone, Fichera, La Monica, Torrisi, Bonelli, Nicolosi, Signorelli (68’ Miceli), Costanzo, Nicotra, Giuffrida. All. Belluso.

ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme; assitenti: Gioè e Cappello di Messina.

RETI: 15’ Costanzo

NOTE: angoli 3-0; ammoniti: Di Dio, Giffrida, Annone, Nicotra. Spettatori circa 300, tra cui anche una nutrita presenza ospite.


Il Ragazzini Generali, grazie ad un guizzo vincente del suo cannoniere Costanzo, espugna il Comunale di Comiso e si aggiudica la vittoria finale nel torneo di Promozione 2009/10. Per i locali verdearancio, ieri in campo con un inedita tenuta bianca, invece, la sconfitta determina la perdita dell’imbattibilità casalinga stagionale. Gara senza susulti particolari, con gli ospiti, una volta trovato il gol della promozione, che badano al sodo, leggi promozione, mentre il Comiso, con l’undici titolare in campo, appare, specie nel primo tempo, assai imballato e con la testa oramai protesa ai play off.

In questo contesto è facile immaginare il gol degli etnei, il quale giunge puntuale al primo vero affondo, al minuto quindici, grazie ad una velenosa deviazione di testa da parte di Costanzo su punizione di Bonelli. Lo stesso numero sei ospite va vicino al gol del raddoppio tre minuti dopo, sempre su calcio da fermo, ma Annese vola e toglie la sfera dal sette. Dal capovolgimento di fronte, Cinnirella, lanciato da Distefano, trova l’attento Vitali che respinge di piede. Poco prima dell’intervallo ci prova di nuovo Cinnirella, ma il suo tentativo di testa non produce gli effetti sperati. Ad inizio ripresa Borgese inserisce Tumino e Indigeno per Distefano e Di Dio, e la mossa sembra cambiare il volto ai padroni di casa, il quale, al 48’, proprio con Tumino costringono Vitali ad una presa plastica in tuffo.

Quattro minuti dopo l’estremo difensore ospite si supera, allorché nega la gioia del gol a Gurrieri con un superbo volo d’angelo. Un minuto dopo felice spunto di Nicolosi, però Salvo in recupero evita il gol a portiere battuto. Ancora Gurrieri, su punizione al 85’, e Maniscalco, di testa al 91’, tentano la via della rete, tuttavia è sempre Vitali, in giornata di grazia, che respinge con bravura. Al triplice fischio dell’arbitro, si scatena la gioia del Ragazzini Generali per la promozione in Eccellenza, mentre il Comiso abbandona il terreno di gioco con la consapevolezza di aver onorato il campionato fino all’ultimo.