Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 747
COMISO - 29/11/2009
Sport - Calcio Promozione: vince lo Scicli, 2-0, perde il Frigintini 3-6 contro la capolista

Calcio: Comiso e Moticea pari con Francofonte e Catania

I verdearancio sono scesi in campo in formazione rimaneggiata, strappando un punto. I rossoblu si battono con orgoglio

La 13ma di andata vede la capolista Ragazzini mantenere la prima posizione grazie alla vittoria sul Frigintini. I catanesi vincono 6-3 ma non inganni il risultato. I modicani sono andati due volte in vantaggio, doppietta di Empolo, poi raggiunti nel primo tempo. Ancora vantaggio nella ripresa con Occhipinti e poi sorpasso catanese grazie anche all´inforetunio del portiere del Frigintini Giurdanella e del difensore Barillà.

A Scicli cremisi sugli scudi, 2-0, reti di Carnemolla e Grimaldi, sulla Aquila Grammichele.

Pari di Comiso e Moticea ma dal sapore diverso. Nel dettaglio le due gare


FRANCOFONTE - COMISO 1 - 1

Il Comiso incerottato di Borgese ha pareggiato in trasferta 1-1 sul campo del Francofonte grazie al gol messo a segno ad appena 15 secondi dal fischio d´inizio da Famà. I padroni di casa hanno poi pareggiato nel corso di una partita equilibrata che ha offerto parecchie emozioni. Alla fine il risultato rispecchia la storia di un match combattuto.

Sul fronte Comiso da segnalare l´ottima prova del giovanissimo esordiente Maniscalco, che ha "alleviato" le difficoltà del tecnico, che ha mandato in campo una formazione necessariamente rimaneggiata a causa dell´assenza di numerosi titolari, uno su tutti il bomber Cinnirella.

MOTICEA - ATLETICO CATANIA 2 - 2

Marcatori: : 21’ Armenia, 3’st’ Spadaro, 36’st ’ Campailla su rigore, 46’st’ Passanisi.

MOTICEA: Retrime 6; Fidone 6, Conato 6; Sarta 5, Melilli 6 (27’st’ Livia 5), Covato 5; Puma 6, Angelico 6, Armenia 6 (41’st Caschetto s.v.), Gugliotta 7, Campailla 6. Allenatore: Adamo.

ATLETICO CATANIA: Noto 6; Longhitano 6 (44’st’ Tricomi s.v.), Scarcella 5; Tasca 6, Leonardi 5, Sciuto 6; Longo 6, Spadaro 6, Passanisi 6, Calì 5, Rosignoli 5. Allenatore: Richiti.

ARBITRO: Boscarino di Siracusa 6.

NOTE: La gara si è disputata a porte chiuse al «Vincenzo Barone». Espulso per proteste all’36’st’ Calì. Tempi di recupero: 2’, 3’. Calci d’angolo 3-1 per la Moticea.

Duccio Gennaro MODICA - Gara combattuta ed alla fine ci rimette la Moticea. Proprio all’ultimo minuto l’Atletico Catania, in inferiorità numerica raggiunge il pari. Si mordono le mani i modicani che non sono riusciti a capitalizzare al massimo il vantaggio ottenuto a dieci minuti dalla fine grazie ad un rigore molto contestato Dagli ospiti e trasformato da Campailla. Adamo ha presentato una squadra molto motivata ed al 21’ la Moticea è già in gol grazie ad una bella manovra di Armenia. Il primo tempo resta saldo nelle mani dei padroni di casa che si vedono raggiungere ad inizio secondo tempo. La Moticea grazie a Gugliotta e Puma preme e si riporta in vantaggio ma non serve. In attesa della campagna di rafforzamento annunciata dalla società la Moticea perde così un’ottima occasione per ritornare alla vittoria dopo quattro turni a bocca asciutta.