Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 557
COMISO - 19/04/2009
Sport - Calcio Promozione: oggi alle 16 sul neutro di Palazzolo Acreide

Calcio: gara senza appello del Comiso con i calatini

La formazione allenata da Peppe Borgese è obbligata quindi a centrare il risultato pieno entro i novanta minuti regolamentari per non abbandonare i sogni di gloria
Foto CorrierediRagusa.it

Una gara senza appello. Il Comiso affronta oggi, sul neutro di Palazzolo Acreide, orario d’inizio fissato per le ore 16, l’Aquila Caltagirone, nel match valido quale primo turno dei play off, con un solo risultato a sua disposizione: la vittoria. La peggiore classifica rimediata dal team verdearancio nei confronti dell’undici calatino al termine della stagione regolare, difatti, non lascia altra scelta alla formazione allenata da Peppe Borgese (nella foto), obbligata quindi a centrare il risultato pieno entro i novanta minuti regolamentari per non abbandonare i sogni di gloria. Malgrado ciò, l’ambiente comisano si mostra alquanto fiducioso al fine di superare il turno di qualificazione.

«Credo -ha dichiarato Giuseppe Di Giacomo, dg verdearancio - che sarà una gara molto equilibrata ed intensa, poiché le due formazioni per quanto emerso nel corso della stagione si equivalgono parecchio. Personalmente, in questi giorni trascorsi a contatto con la squadra, ho avuto modo di constatare che il morale e la forma fisica sono alti e giusti per una sfida di tale importanza». Anche la tifoseria verdearancio avverte aria di grande impresa, come dimostra la mobilitazione di massa verificatasi nei giorni scorsi. Il pullman messo a disposizione dall’amministrazione comunale per seguire la squadra in trasferta è stato letteralmente preso d’assalto dai supporter comisani, per cui in tanti seguiranno i propri beniamini con mezzi personali, senza per questo mancare l’importante avvenimento. Capitolo squadra.

Indisponibile Famà, fatale per lui l’ammonizione subita all’ultima giornata di campionato che ha fatto scattare la derivante squalifica, Peppe Borgese può disporre dell’intera rosa a sua disposizione. La formazione titolare comunque non dovrebbe discostarsi di molto da quella che ha terminato, in modo proficuo, le ultime gare del torneo di Promozione di questa stagione. L’undici, a nostro giudizio, che sembra più accreditato comprende Annese in porta, linea difensiva composta da Pardo, Di Dio, Alessio Milazzo e Puccia, centrocampo con gli esterni Tumino e Moreno Milazzo, ed i centrali Indigeno e Gurrieri, a supporto della coppia d’attacco formata da Brugaletta e Cinnirella, duo delle meraviglie, cui sono affidate gran parte delle speranze per il proseguo nella manifestazione in corso.