Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 872
COMISO - 25/02/2009
Sport - Basket: battuta la Olympia Savio Ragusa 79 - 51

Basket: Ecoprint Diana Comiso, terzo successo di fila

Al termine di una gara nella quale Matteo Ceccato e compagni non hanno sbagliato praticamente nulla
Foto CorrierediRagusa.it

Ecoprint Diana Comiso - Olimpia Savio Ragusa 79 - 51

Ecoprint Diana: Barone 5, Assenza 8, Massari 6, Bonifacio 6, Bellassai 11,
Ferrante 16, Marcinno’, Ceccato 7, Sardo , Meli 18.
Coach: Max Farruggio
Assistente coach: Peppino Intorrella.

Savio Ragusa: Cassarino 5, Piccitto 6, Raniolo 9, Di Pasquale, Asaro 9, Rubino 6, Occhipinti
A, Bentrovato 8, Occhipinti A 8.
Coach: Bocchieri
Arbitri: Alcoraci di Priolo e Cannata di Siracusa

Parziali: 15-13, 27-16, 21-12, 16-10.


Terzo successo consecutivo per l’Ecoprint Diana Comiso. La formazione bianco azzurra, nell’incontro valido quale sedicesima giornata del campionato di serie D maschile, ha regolato i cugini dell’Olimpia Savio Ragusa, con il punteggio di 79 a 51, al termine di una gara nella quale Matteo Ceccato (nella foto) e compagni non hanno sbagliato praticamente nulla.

Iniziato l’incontro con un quintetto alto, vale a dire con i lunghi Assenza, Meli e il già citato Ceccato, congiuntamente a Ferrante, 16 punti per lui, e con Barone in cabina di regia, per meglio aggredire la piccola formazione ospite, nel corso del match coach Farruggio ha concesso minuti a gran parte dei ragazzi a sua disposizione, trovando in Bonifacio e in Bellassai, due valide alternative alla formazione di apertura. Chiuso il primo quarto in vantaggio, 15 a 13, nella restante parte di gara la formazione comisana ha messo in mostra un gioco veloce e redditizio, grazie ad una ottima difesa ed un attacco prolifico, divertendo il cospicuo pubblico, nonostante il forte freddo, assiepato al PalaDavolos.

In virtù di questo ulteriore successo l’Ecoprint Diana non solo ha consolidato la sua attuale quinta posizione in classifica, a quota venti punti, ma si è portata a ridosso delle prime della classe, guidate dalla Studentesca Gela, leader del girone con i suoi ventisei punti. Seguono, a due lunghezze, la coppia formata dal Grottacalda Piazza Armerina e dalla Virtus Basket Augusta, mentre la Raimbow Ispica occupa la quarta posizione grazie ai suoi ventiquattro punti. Davvero un periodo buono per il quintetto comisano, tuttavia Farruggio non lesina forze per mantenere alta la guardia. «Necessità adesso trovare il giusto ritmo - commenta il tecnico comisano- al fine di arrivare allo scontro con il Gela, previsto tra due giornate, nella migliore condizione possibile. Solo al termine di quella gara avremo maggiori certezze sul nostro futuro».